Chi è Pnina Tornai, la famosa stilista di Abito da sposa cercasi

0
84

Cosa sapere su Pnina Tornai, la famosa stilista di Abito da sposa cercasi: ecco chi è la donna di origini israeliane.

(screenshot video)

Tra i protagonisti indiscussi della serie televisiva di successo di Real Time, Abito da sposa cercasi, c’è sicuramente la stilista di origini israeliane Pnina Tornai. Cerchiamo di scoprire qualcosa di più su di lei, che a novembre prossimo compie 59 anni ed è una donna senza dubbio dal fascino unico e incontrastato. Pnina Tornai è nata a Ramat HaSharon, Israele, da genitori ebrei sefarditi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Taranto: professoressa di matematica firma l’incarico in abito da sposa

Ha preso il nome di sua nonna, che in israeliano significa Perla, ed è la maggiore di quattro figlie. Suo padre era un diplomatico israeliano di Alessandria d’Egitto e sua madre di Tangeri, in Marocco. Da bambina, la Tornai sognava di fare l’attrice, ma invece ha continuato a finire gli studi superiori. Dopo la laurea, si è arruolata nel servizio militare obbligatorio in Israele.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Serena Rossi si sposa: ma il motivo è solo professionale

Cosa sapere sulla stilista Pnina Tornai: sognava di fare l’attrice

Una volta congedata, decise di proseguire la sua carriera di attrice iscrivendosi a una scuola di recitazione a Parigi, in Francia. Qui si è sposata e ha avuto un figlio di nome David. La Tornai è apparso nella versione israeliana del reality show Big Brother VIP nel 2009, ma non solo: la conosciamo infatti tutti per oltre un decennio di apparizioni nel reality show Abito da sposa cercasi, che in Italia va in onda su Real Time. È anche una cuoca gourmet ed è apparsa nel reality show televisivo MasterChef VIP nel 2015.

La stilista Pnina Tornai ama molto divertirsi con gli amici, è un’appassionata giardiniera e una collezionista di moda couture vintage – una passione che ha sviluppato vivendo a Parigi da dieci anni. Produce abiti da sposa dal 1992, da quando cioè una cliente ha chiesto se poteva farle un abito da sposa che rispecchiasse un abito da sera che aveva visto in vetrina. Quell’abito finì sulle pagine di una rivista israeliana e da quel momento in poi – quindi per una casualità – lei divenne una stilista di abiti da sposa.