R. Kelly, il cantante accusato di abusi su minori, ecco le testimonianze

0
6037
R. Kelly è stato condannato da una giuria federale composta da sette uomini e cinque donne, per traffico e sfruttamento sessuale di donne minorenni.

Il tribunale di New York ha giudicato il cantante R. Kelly (@rkelly) per sfruttamento sessuale di giovani donne afroamericane minorenni, ora rischia l’ergastolo. Il 55enne R Kelly, famoso soprattutto per la canzone ‘I believe I can fly” del 1996, è stato ritenuto da una giuria di sette uomini e cinque donne colpevole di aver guidato per oltre due decenni un’organizzazione criminale a Chicago che reclutava le donne sottoponendole ad abusi sessuali e psicologici.

L’avvocato Gloria Allred, che ha rappresentato tre delle sei vittime che hanno testimoniato al processo, ha affermato che Kelly è il peggior predatore che abbia mai inseguito. “In primo luogo, ha usato il potere della sua celebrità per reclutare ragazze minorenni vulnerabili allo scopo di abusarne sessualmente”, ha detto Allred.
In tutto, Kelly potrebbe affrontare decenni di carcere, al momento la condanna è prevista per il 4 maggio. Il verdetto arriva 13 anni dopo che R. Kelly, pseudonimo di Robert Sylvester Kelly, è stato assolto dalle accuse di pedopornografia in un processo dello stato dell’Illinois.

I momenti salienti del processo di R Kelly

Un ex tour manager di Kelly ha detto alla corte di aver pagato una tangente di 500 dollari a un impiegato del governo per ottenere un documento d’identità falso alla cantante Aaliyah, in modo che il cantante potesse sposarla quando aveva 15 anni.

Demetrius Smith ha detto di aver pagato un dipendente di un ufficio del benessere di Chicago per produrre la carta, usata per aprire la strada a Kelly per sposare Aaliyah dopo aver iniziato una relazione sessuale con lei e credeva che fosse rimasta incinta. Una licenza di matrimonio falsa indicava che lei quindi avesse 18 anni mentre Kelly, suo marito, ne aveva all’epoca dei fatti 27.

Un testimone ha affermato di aver visto Kelly abusare sessualmente di Aaliyah nel 1993, quando Aaliyah aveva 13 o 14 anni. I pubblici ministeri hanno affermato che Kelly voleva usare il matrimonio per proteggersi dalle accuse penali per avuto rapporti sessuali con un minore e per impedirle di testimoniare contro di lui. Aaliyah è morta in un incidente aereo nel 2001 all’età di 22 anni.

Un altra testimonianza è stata data da, Jerhonda Pace, la quale ha dichiarato di essere stata soffocata fino a perdere coscienza da R. Kelly. 

Pace ha iniziato la relazione con il cantante quando aveva 16 anni, mentendo a Kelly riguardo la sua vera età. Quando la ragazza ha confessato di essere più piccola i due hanno continuato la relazione per un altro anno. Pace inoltre in occasione di un intervista per il documentario “Surviving” nel 2019, ha affermato che Kelly ha abusato di lei fisicamente in più occasioni durante la relazione. Una delle quali è successa dopo un loro litigio. La donna che non smette di piangere mentre legge le sue dichiarazioni alla polizia datate 23 gennaio 2010: “Sono andata a casa di Rob e lui mi ha chiamato ‘stupida stronza’. Rob mi ha schiaffeggiato tre volte. Ha detto che se gli avessi mentito di nuovo, non sarebbe successo una mano aperta la prossima volta. Mi ha sputato in faccia e in bocca e mi ha soffocato durante una discussione. Ho fatto sesso con lui, ho fatto sesso orale con lui. Poi mi sono stufata e sono andato a casa e ho confessato gli abusi”.

Una testimone ha confessato che Kelly l’ha picchiata con una scarpa e l’ha accusato di aver contratto l’herpes dopo aver fatto sesso con lui.

La donna, identificata come “Jane Doe”, ha detto di avere 17 anni quando è avvenuto l’abuso nel 2015. Ha detto di aver incontrato Kelly mentre si esibiva in un tour. Gli ha detto che era un’aspirante performer e ha mentito sulla sua età, dicendo di essere maggiorenne. Il testimone ha detto che non aveva alcun interesse romantico per il cantante, ma voleva solo alcuni consigli per la sua aspirazione di carriera da cantante. Kelly le ha offerto un’audizione, ma ha detto che aveva bisogno di andare a letto con lui prima che accadesse. Dunque la testimone ha detto che hanno iniziato a fare sesso regolarmente, e che l’artista filmava quasi sempre gli incontri.

POTREBBE INTERESSARTI: Chiara Ugolini: Emanuele Impellizzeri si è suicidato in carcere

Durante un litigio in cui il cantante aveva scoperto che la ragazza aveva raccontato della loro relazione ad un amico, Kelly prende una scarpa dal suo armadio e l’ha lancia contro di lei.”Mi ha colpito dappertutto”, ha detto. “Stavo scappando da lui e combattevo”, ma era troppo difficile difendersi da un uomo alto 1,85 e pesante 92 kg. Infine la donna è tra le tante che lo accusa di averle trasmesso l’herpes dopo aver avuto un rapporto sessuale con il cantante. “Quest’uomo mi ha dato di proposito qualcosa che sapeva di avere”, ha detto. “Avrebbe potuto controllare la situazione”, afferma la testimone.