Giuseppe Infantino, chi è il giovane tenore ospite di Giallini e Panariello

0
174

Stasera su Rai 3 c’è “Lui è peggio di me” lo show condotto da Panariello e Giallini, ecco chi è l’ospite di oggi, Giuseppe Infantino.

Stasera giovedì 30 settembre 2021, su Rai 3 in prima serata alle 21.15 andrà in onda la seconda puntata di “Lui è peggio di me”, il varietà condotto da Giorgio Panariello e Marco Giallini. L‘attore romano e il comico toscano si sono conosciuti per caso, e anche se sono due artisti apparentemente molto diversi, hanno conquistato il pubblico già dalla prima puntata. Attraverso monologhi, intervistecanzoni gag, e il coinvolgimento di amici e colleghi, come Max Angioni e Anna Ferzetti, sanno intrattenere e divertire il pubblico.

Chi è l’ospite di stasera Giuseppe Infantino

Gli ospiti di stasera in prima serata su Rai 3, saranno: Raf, Andrea Delogu, Ema Stokholma, Malika Ayane, Marlene Kuntz, Maurizio Mannoni, Giuseppe Infantino e Frankie Hi-Nrg. Dunque nomi molto importanti del panorama italiano, tra cui Giuseppe Infantino, un giovane tenore cresciuto in Sicilia, ma nato in Germania, a Leverkusen, nel 1994.

Infantino si distingue molto presto nel mondo della musica italiana vincendo il Premio Miglior Tenore al concorso “Marcello Giordani 2018”, conferito dalla Fondazione Luciano Pavarotti.

La passione per la musica inizia nel 2008, quando il giovane Infantino inizia a studiare  pianoforte e successivamente lo studio del Canto lirico presso l’ISSM “A. Toscanini” di Ribera. L’amore per la musica e l’impegno costante lo portano a vincitore per due anni consecutivi la Borsa di Studio di alta formazione presso l’ISSM “Vecchi Tonelli” di
Modena.

Ma non solo canto, infatti il 27enne è conosciuto anche come attore di teatro. Nel 2018 debutta sul palco nel ruolo di Rinuccio in “Gianni Schicchi” al Teatro del Giglio di Lucca con la regia di Denis Krief e la direzione di Guidarini. La sua carriera nel mondo del teatro continua nel 2019 debutta nel ruolo di Rodolfo ne “La Boheme” di Puccini al Teatro Petruzzelli di Bari.

La carriera da concertista di Infantino è anche molto intensa, infatti il tenore si è distinto per i suoi brani da solista per il ”Concerto per Luciano” tenutosi al Teatro Pavarotti Modena, ed è stato molto attivo nella stagione dei Concerti organizzata a Modena dalla Fondazione Pavarotti nella Casa Museo e dell’edizione 2020 del Pavarotti&Friends.

POTREBBE INTERESSARTI: Elisa Isoardi torna dall’ex? Chi è l’imprenditore Alessandro Di Paolo

Ha cantato, inoltre, in concerto a Modena con il Coro dell’Armata Rossa al Teatro Luciano Pavarotti a Modena il 6 ottobre 2019 in occasione dell’anniversario della scomparsa del maestro Luciano Pavarotti e anche in teatri internazionali, come al Teatro Nazionale di Opera e Balletto a Sofia, la capitale bulgara.