Un inquilino particolare, Sergio Mattarella cerca casa

0
157

Sergio Mattarella a casa di una ragazza in visita come eventuale nuovo inquilino: la giovane sorpresa gli chiede un selfie

Francesco Mura e Simone Moi nominati alfieri da Mattarella
Getty Images

Tra Villa Borghese e Villa Ada, nella zona Nord-Est di Roma, in una casa vive una ragazza con il suo fidanzato. I due hanno già comunicato alla proprietaria che lasceranno l’appartamento. Vicenda ordinaria che si ripete chissà quante volte in una grande città come Roma.

La proprietaria ha chiesto all’inquilina la cortesia di accogliere alcuni eventuali nuovi inquilini che vogliono visitare la casa. E così che la giovane mercoledì 29 settembre si trova davanti alla porta il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Accompagnato dalla figlia, resterà al Quirinale ancora per poco. A febbraio scade il mandato che l’ha visto per sette anni al vertice dello Stato e il Parlamento sarà chiamato a eleggere il successero. Se il presidente ha sempre dato conferma che non resterà oltre al Quirinale, questo episodio è un’ulteriore conferma e il tutto deve essere pronto per dicembre, così da trovare la casa pronta quando lascerà il Quirinale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Berlusconi: “Morisi che male ha fatto? Aveva il difetto di essere gay”

Mattarella cerca casa: quanto è grande quella visitata

Selfie Mattarella

Siccome non succede tutti i giorni di trovarsi il Presidente della Repubblica in casa, la ragazza che ha aperto la porta ha chiesto – e ottenuto – un selfie dal presidente: una foto ricordo per immortalare in futuro quel pomeriggio d’autunno quando il capo dello Stato venne a casa.

La notizia è stata lanciata dal Corriere della Sera che ha fornito anche dettagli sulla casa che sarebbe di circa centoventi metri quadri circa con un salone molto luminoso, una cucina, due bagni e tre camere da letto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bonus per asilo nido e assistenza in casa: come funziona e chi può averlo

Una casa da prendere in affitto perché l’appartamento del presidente (quasi ex) resta quello in via Libertà nella sua Palermo. Un gesto questa delle visita che a molti è piaciuto perché dà l’idea di ‘uno qualunque’ che cerca casa, senza visitare pregiatissimi appartamenti visitati di notte da occhi indiscreti. La stessa sensazione che Mattarella diede quando si mise in fila per la dose del vaccino.