Vendemmia killer a Paola: 4 morti per esalazioni mosto, perché è successo

0
151

Il dramma della Vendemmia killer a Paola, in provincia di Cosenza: 4 morti per esalazioni mosto, perché è successo.

(screenshot video)

Quattro persone sono morte, altre due sono finite in ospedale in gravi condizioni e si teme per la vita di uno di loro. Questo a quanto si apprende è il bilancio di un drammatico incidente sul lavoro. La tragedia si è verificata durante la vendemmia: le persone coinvolte avrebbero esalato mosto da una vasca dentro la quale sarebbero caduti. Il dramma si è consumato nella mattinata di oggi a Paola, centro della provincia di Cosenza.

Leggi anche –> Ubriaco colpito da con pugno, batte la testa a terra e muore

Stando alle prime indiscrezioni, una delle persone coinvolte per primo avrebbe accusato un malore, esalando del gas utilizzato come solfito per la vendemmia. Successivamente, le persone che lo hanno soccorso hanno avuto a che fare con il medesimo malore. In questo momento, la dinamica dell’accaduto è ancora tutta da appurare, così come andrà capito se le persone che stavano vendemmiando avevano preso tutte le precauzioni del caso.

Leggi anche –> Città della Pieve, il corpo di un bambino senza vita sulla cassa del supermercato

Come mai quattro uomini sono morti durante una vendemmia in Calabria

Sul luogo della tragedia avvenuta nel quartiere di San Miceli di Paola, in Calabria, ci sono le forze dell’ordine oltre che uomini e mezzi del Suem 118, che hanno dovuto soccorrere le persone coinvolte. Sul luogo del dramma, è arrivato anche Roberto Perrotta, il sindaco della città nel cosentino. Due le persone tratte in salvo, oltre ai quattro morti. Sono entrambe gravi, ma per uno di loro si è reso necessario il trasporto in elisoccorso nel più vicino nosocomio.

La tragedia sarebbe appunto legato alle esalazioni di sostanze tossiche, probabilmente prodotti chimici comunemente usati come solfiti nella vendemmia, che potrebbero essere stati immessi nel mosto in grosse quantità. Si tratta ovviamente solo di una ipotesi e per chiarire cosa sia successo oggi a Paola sul posto sono arrivati i nuclei NBCR, un gruppo specializzato dei Vigili del fuoco predisposto e attrezzato per accertare eventuale presenza proprio di sostanze nucleari, biologiche, chimiche o radiologiche in incidenti simili.