Queen, Roger Taylor all’attacco dei no vax: “Sono patetici”

0
145

Queen, Roger Taylor ha criticato i no vax definendoli patetici per il modo in cui stanno ostacolando la campagna vaccinale mondiale.

Queen, Roger Taylor si scaglia contro i no vax definendoli "patetici" e "insensati" (Getty Images)
Queen, Roger Taylor si scaglia contro i no vax definendoli “patetici” e “insensati” (Getty Images)

La star e batterista del celebre gruppo Roger Taylor sta criticando i no vax anche per il modo in cui stanno ostacolando i green pass per partecipare ai concerti live in tutto il mondo.

Il batterista 72enne, ha trascorso il lockdown registrando il suo primo album in solo dopo circa una decade, intitolato “Outsider” ed era pronto a cominciare il suo tour con alcuni brani inediti del celebre gruppo rock.

Tutte le date del tour sono sold out, infatti il batterista dovrà esibirsi nel Regno Unito per un totale di 14 concerti durante tutto il mese di Ottobre 2021, queste sono le prime performance live dopo aver lasciato il gruppo di Freddie Mercury.

Il musicista ha fortemente criticato chi rifiuta le vaccinazioni, dichiarando che i no vax non riescono a capire l’importanza delle campagne vaccinali, sembra il frutto di una ignoranza innata, mista ad un senso di arroganza e teorie cospirazionistiche, il tutto sembra patetico.

Per fortuna le vaccinazioni stanno andando alla grande e funzionano come devono, quindi siamo fortunati del fatto che i nostri corpi si stanno abituando a combattere il virus.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Brian May: ecco che fine ha fatto il leggendario chitarrista dei Queen

Queen, Roger Taylor si scaglia contro i no vax definendoli ignoranti e pieni di cospirazioni inutili

Il batterista ha dichiarato di conoscere persone che pensano fermamente in una grande cospirazione, non riesce a capirli e non condivide le loro opinioni, pensando che sia un discorso idiota per chi vive in una società moderna come quella attuale.

Subito dopo il batterista ha posto l’attenzione su tutti gli artisti che organizzano concerti per tutti coloro che non sono vaccinati, questo rende ancora più stupida e insensata la decisione di non vaccinarsi.

Il musicista non riesce a capire il motivo dell’esitazione di alcune persone nel momento in cui si stanno per vaccinare, o nel momento in cui gli viene proposto un controllo prima di accedere ai concerti.

Continua dicendo che vaccinarsi è davvero una cosa semplice, soprattutto avere due dosi, questo è l’unica soluzione che abbiamo a nostra disposizione per riuscire a sconfiggere il Covid-19.

Il batterista ha anche parlato dei passaporti, dichiarando che sono un’ottima idea e pensa che tutti dovrebbero averlo per non diffondere il virus in altre nazioni più deboli.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Stanley Jordan: chi è il chitarrista ospite di Propaganda Live

Il rocker ha continuato a suonare con i Queen anche dopo la morte di Freddie Mercury

Roger Taylor ha dichiarato che il tempo passa e sembra ieri quando lui e Brian May stavano cercando di godersi gli anni con Freddie, stanno invecchiando e il batterista vuole continuare a suonare offrendo tutto il suo talento ai suoi fan.

Lo stesso è stato fatto con il celebre gruppo, sia Brian che Roger hanno realizzato che questa è la strada da seguire ed è quello che amano fare sin dai primi giorni con il celebre gruppo.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Dodi Battaglia, l’ex chitarrista dei Pooh: il suo Inno alla musica

In questo modo potranno ritirarsi un giorno con un certo ammontare di dignità, Roger è ben conscio del fatto che non può continuare a suonare per sempre, ma desidera farlo sino a quando i suoi fan desiderano vederlo sul palcoscenico.

Il tour del batterista comincerà con una performance presso la O2 Academy di Newcastle il 2 Ottobre e terminerà con una performance allo Shepherd’s Bush Empire O2 a Londra il 22 Ottobre 2021.