Aggredito Vittorio Brumotti, ancora violenza per l’inviato di Striscia

0
128

Vittorio Brumotti e la sua troupe presi d’assalto a San Severo, nel Foggiano. Feriti anche alcuni agenti di polizia intervenuti sul posto

Brumotti
Brumotti aggredito a San Severo (foto Striscia la notizia)

Ancora un’aggressione ai danni di Vittorio Brumotti, l’inviato di Striscia la Notizia. Questa volta la violenza ai suoi danni è avvenuta nel Foggiano, a San Severo. Come già altre volte è accaduto in passato, stava girando un servizio per documentare il traffico di droga nelle piazze di spaccio.

Nel quartiere San Bernardino nel pomeriggio di martedì 5 ottobre è stato accerchiato da circa dieci persone e colpito con calci e pugni insieme alla sua troupe. Sono subito state avvertite le forze dell’ordine e la polizia è intervenuta per allontanare e identificare i responsabili dei fatti. Brumotti e la troupe sono stati accompagnati in ospedale per delle ferite riportate. Hanno necessitato delle cure ospedaliere anche due agenti di polizia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, turista rischia di morire per un gelato: ecco cosa è successo

Aggredito Vittorio Brumotti, contestato a Foggia

Secondo quanto riportato da alcune testate locali, Brumotti già in mattinata si era recato nelle palazzine ex Onpi a Foggia, scortato dalla polizia, e lì era stato contestato.

Brumotti ha commentato che la ferocia di queste persone non fermerà l’attività di documentare le situazioni di degrado. “Facciamolo tutti per i bambini, non si può far finta di nulla“. La polizia sta indagando per individuare i violenti e al momento una persona è stata fermata: la sua posizione è al vaglio degli inquirenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Arisa, Andrea Di Carlo si è fidanzato: addio per sempre nella coppia

Francesco Miglio, sindaco di San Severo, ha mandato un messaggio all’inviato della trasmissione di Canale 5 dicendo che i sanseveresi sono accoglienti, “ospitali, amici di tutti”, invitando Brumotti a tornare in città.