La Casa di Carta: ecco quanto hanno guadagnato gli attori della serie

0
94

La Casa di Carta, i fan non vedono l’ora che esca la seconda parte della quinta stagione della serie evento Netflix, in questa seconda parte le vicende del Professore e della banda di rapinatori avranno il loro epilogo.

La Casa di Carta, quanto hanno guadagnato gli attori del cast durante la serie (Foto dal web)
La Casa di Carta, quanto hanno guadagnato gli attori del cast durante la serie (Foto dal web)

Netflix ha voluto appropriarsi dei diritti vedendo l’enorme potenziale della serie sia narrativo che economico, lo show ideato dalla mente di Alex Pina, è rientrato nel mood della piattaforma.

Il passaggio a Netflix ha giovato sotto tutti gli aspetti per la produzione spagnola, gli attori del cast hanno acquisito un guadagno non indifferente. I membri del cast con i salari più alti sono: Alvaro Morte, il Professore nella serie, Ursula Corbero, l’interprete di Tokyo, Itziar Ituno, l’interprete di Raquel Murillo, e Pedro Alonso l’attore di Berlino.

I sopracitati hanno guadagnato circa 63.000 euro ad episodio, Pedro Alonso a differenza degli altri attori ha totalizzato meno apparizioni nella serie tv, in questo modo ha guadagnato meno rispetto ad Alvaro Morte, Ursula Corbero e Iztziar Ituno.

Subito dopo ci sono Darko Peric,l’interprete di Helsinki, il quale ha guadagnato 55.000 euro ad episodio, Alba Flores l’attrice di Nairobi, Jaime Lorente, l’interprete di Denver, Miguel Herran, l’attore di Rio, Rodrigo de la Serna, l’attore di Palermo, hanno guadagnato 50.000 euro ad episodio. Mentre Esther Acebo ha guadagnato solamente 45.000 euro ad episodio.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Alvaro Morte, una nuova serie per il Professore della Casa di Carta

La Casa di Carta, quando guadagnano gli attori della serie ad episodio, il loro cachet è invidiabile

Per quanto riguarda il patrimonio più alto per gli attori della serie, in cima alla classifica c’è Ursula Corbero, la quale ha totalizzato 3 milioni di euro, dopo di lei c’è Jaime Lorente con 2.5 milioni di euro e Alvaro Morte con 2 milioni di euro.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ursula Corbero, Tokyo di La Casa di Carta attaccata in metro

Insomma quasi tutti gli attori della serie tv hanno un patrimonio e un guadagno non indifferente per ogni episodio. Il passaggio diretto sulla piattaforma Netflix sembra abbia giovato sia alle tasche della produzione e sia alle tasche degli attori, i quali hanno ricevuto anche un ottimo trampolino di lancio per progetti futuri.

Alex Pina il creatore della serie ha lasciato intendere in alcune dichiarazioni che potrebbe esserci in cantiere uno spinoff basato sulla serie, questo darebbe una seconda opportunità al cast di continuare a generare profitti da capogiro.