Toni Santagata, chi era il figlio Francesco Saverio: morto a 50 anni

0
399

La vita privata di Toni Santagata, chi era il figlio Francesco Saverio: morto a 50 anni, il ricordo dell’uomo scomparso.

(Facebook)

Sarà oggi ospite della trasmissione ‘Oggi è un altro giorno’ uno dei più noti e amati cantautori popolari italiani, ovvero Toni Santagata. Il cantante 85enne, di Sant’Agata di Puglia, ha rivoluzionato il panorama musicale italiano, sdoganando e rivalutando il dialetto pugliese con brani come “La zita”, “Lu maritiello” e “Quant’è bello lu primm’ammore”. Nella sua vita, lo scorso anno, un grave dramma.

Leggi anche –> Toni Santagata, il celebre cantautore de Quant’è bello lu primm’ammore

Il cantautore foggiano, infatti, ha perso il suo unico figlio, Francesco Saverio Morese, nato dal matrimonio con la moglie, Giovanna Isola. Il figlio del cantautore aveva solo 50 anni. Forte era il legame tra padre e figlio, testimoniato dalle tante foto insieme sui social network, dove peraltro il cantautore classe 1935 è ancora molto attivo. Ma chi era Francesco Saverio Morese? Scopriamolo insieme.

Leggi anche –> Toni Santagata, il dramma del figlio morto: “Mi ha lasciato troppo presto”

Chi era Francesco Saverio Morese, figlio di Toni Santagata

(Facebook)

Stava seguendo in qualche modo le orme del padre, Francesco Saverio Morese, che era uomo di spettacolo, in particolare autore e regista. Aveva prodotto proprio diversi spettacoli del suo amato papà, del quale era figlio unico. Amato in Puglia, ma anche nel vicino Molise, proprio nella piccola Regione e precisamente a Termoli il figlio del noto cantautore pugliese aveva una casa al mare, dove amava rilassarsi e rifocillarsi proprio in compagnia del papà.

Sempre a Termoli, il figlio di Toni Santagata aveva promosso iniziative come il Cantacabaret, che avevano visto alternarsi sul palco nomi anche abbastanza importanti del panorama artistico italiano. Aveva anche collaborato con Ottovolante e con Radio Rai, Francesco Saverio Morese, il quale era direttore creativo e TV Founder & CEO di Studio Endorfine. Nel 2012, aveva anche sceneggiato il mockumentary “Mi Manca Riva. Viaggio di un Collezionista di Figurine”, ma aveva anche lavorato come autore teatrale, in uno spettacolo dedicato a Franco Franchi.