Chi era la contessa Alberica Filo della Torre, uccisa 30 anni fa

0
83

10 luglio 1991: a Roma viene trovata morta Alberica Filo della Torre. Dopo vent’anni le indagini si risolvono grazie al marito della contessa.

Delitto dell’Olgiata e che è stato per anni uno dei più misteriosi di cronaca nera italiani. La vicenda inizia in una villa a Nord di Roma nell’estate del 1991 dove erano in corso i preparativi per i festeggiamenti dell’anniversario di matrimonio tra la contessa Alberica Filo della Torre e suo marito Pietro Mattei. La cerimonia però non si è mai celebrata perchè la donna è stata trovata morta da una domestica in una camera con un lenzuolo sporco di sangue avvolto attorno alla testa.

Dopo una prima archiviazione del caso, dopo alcune piste che riconducevano a complotti, fondi neri, servizi segreti, tangenti e conti esteri, a far riaprire le indagini sull’omicidio della contessa è stato suo marito. I sospetti principali di Pietro Mattei furono ricondotti sul maggiordomo di famiglia. L’intuizione fu giusta, ma il maggiordomo filippino Manuel Winston Reyes, dopo solo dieci anni di carcere è già tornato libero.