Aggressione a Facchinetti da parte di McGregor: parla Benjamin Mascolo

Prosegue la vicenda della denuncia di Francesco Facchinetti a Conor McGregor: l’ex dj nei giorni precedenti ha dichiarato di esser stato aggredito dal campione di arti marziali. In queste ore si è espresso Benjamin Mascolo: l’attore era presente al momento dell’aggressione e ha condiviso la sua testimonianza sui social.

Francesco Facchinetti, nei giorni precedenti, ha denunciato pubblicamente sul suo profilo Instagram di essere stato aggredito dal campione di arti marziali Conor McGregor. Tutto ciò è accaduto la sera di sabato 16 ottobre: si trovavano nel lussuoso Hotel The St. Regis Rome quando McGregor ha colpito senza nessun motivo Facchinetti sul viso.

Instagram Francesco Facchinetti

Facchinetti era insieme alla moglie Wilma Helena Faissol e tra i presenti c’erano anche l’attore Benjamin Mascolo e sua moglie, Bella Thorne. Anche questi ultimi erano stati invitati da McGregor, che è in vacanza a Roma e aveva detto di voler festeggiare in compagnia.

Facchinetti e la moglie hanno denunciato l’accaduto sui social il giorno successivo: Facchinetti, nelle sue storie di Instagram, si è mostrato con il labbro ed il naso gonfi. Nelle ultime ore, anche Benjamin Mascolo ha condiviso la sua testimonianza sui social, raccontando cosa è successo.

Benjamin Mascolo, la testimonianza dell’aggressione: “Sono scandalizzato”

Benjam Mascolo è intervenuto sui social per raccontare l’episodio di violenza ingiustificata vissuto da Facchinetti. L’attore ha spiegato che sabato si trovava a Roma, insieme a Bella Thorne, per un evento in occasione dell’uscita del suo nuovo film.

Benjamin Mascolo Bella Thorne screenshot

Dopo essere andato a cena in compagnia della moglie e del fratello, una persona a lui cara – Benjamin non ha specificato il nome – ha ricevuto un messaggio da parte di Conor McGregor: il campione di arti marziali era all’Hotel The St. Regis Rome e voleva fare festa.

Benjamin si è presentato nel lussuoso hotel insieme a Bella, a suo fratello e al manager verso mezzanotte e mezza. Dopo un’attesa di circa mezz’ora, sono arrivate le guardie di McGregor che li hanno condotti in una stanza allestita in modo da poter festeggiare.

Conor si è presentato con i suoi amici e, dai racconti di Benjamin, la situazione è stata tranquilla per tutto il tempo prima dell’aggressione: hanno riso e scherzato tutti insieme, compreso Francesco Facchinetti insieme a Wilma.

Sia Benjamin che Francesco sono – o meglio erano – grandi fan di Conor McGregor, perciò i due si sono goduti il momento, andando avanti per un paio di ore. Verso le tre di notte, Bella Thorne ha detto di voler tornare a casa, poiché lei ed il marito sarebbero dovuti andare a Milano la mattina successiva.

A quel punto si è giunti al momento fatale: mentre Benjamin e Bella stavano salutando McGregor, Facchinetti ha detto che lui e la moglie si sarebbero potuti fermare ancora per un po’. A quel punto McGregor ha colpito Facchinetti sul volto, senza nessun motivo.

Benjamin ha raccontato che, dopo il pugno, Francesco Facchinetti è finito dall’altra parte della stanza, senza cadere ma procurandosi delle ferite. Successivamente sono intervenute le guardie di Conor, che si sono lanciate su di lui, fermandolo e portandolo via. Benjamin e Bella si sono fermati con Facchinetti, il quale stava sanguinando dal naso e dalle labbra, e lo hanno aiutato. Sono stati scortati dalle guardie uscendo dall’uscite d’emergenza dell’hotel.

È stato un momento sconvolgente ed inaspettato per tutti. Benjamin ha dichiarato di aver esorato Facchinetti a denunciare l’accaduto: è stato un gesto molto grave e pericoloso e totalmente inspiegabile, che sarebbe potuto accadere a chiunque altro.