Porto-Milan 1-0, la decide Luis Diaz: tabellino e highlights

I rossoneri rimediano la terza sconfitta in coppa su tre partite. Qualificazione appesa a un filo

Porto-Milan, tabellino e highlights

Porto-Milan, tabellino e highlights

 

Porto-Milan, tabellino e highlights – In un girone che si presentava già tra i più complicati e incerti di questa edizione di Champions League, il Milan allenato da Stefano Pioli perde anche con il Porto di Sergio Conceicao, che riesce a spuntarla in casa all’Estadio do Dragao con una rete di Luis Diaz al 65’ in un’azione confusa molto contestata dai rossoneri, per un possibile fallo di Taremi poco prima della rete messa a segno dai portoghesi. Ibrahimovic, che non ha brillato, e compagni sono quindi appesi a un filo, per quanto il successo del Liverpool a Madrid contro l’Atletico abbia lasciato qualche flebile speranza in termini matematici. Se nelle prime due partite di questa edizione della massima competizione europea il Diavolo era stato in gran parte sfortunato, questa volta sono gran parte dei suoi uomini più importanti ad aver mancato l’appuntamento con un match importante, oltre alle pesanti assenze di Kessié, per squalifica, e di Theo Hernandez, ancora alle prese con la positività al Covid-19. In più momenti della partita i rossoneri sono andati in difficoltà e sono stati costretti a difendere, tanto che la sconfitta contro la formazione di Conceicao è più meritata di quanto non lo fossero quelle con Liverpool e Atletico Madrid. Nei prossimi appuntamenti europei la squadra di Pioli può di fatto solo vincere, anche se sono apparse evidenti delle difficoltà fisiche dovute ai tanti impegni ravvicinati e alla sequenza di partite appena affrontata, compresi gli impegni dei singoli giocatori con le rispettive nazionali.

 

Potrebbe interessarti anche: Juventus-Roma 1-0: basta Kean

Gli aggiornamenti della Champions League su Twitter

Porto-Milan 1-0: Tabellino e Highlights

Reti: Luis Diaz 65’

Porto (4-4-2): Costa, Wendell (Sanusi 46’), Pepe, Mbemba, Joao Mario, Luis Diaz, Oliveira (Vitinha 67’), Uribe, Otavio (Grujic 91’), Evanilson (Corona 67’), Taremi (Martinez 84’).
Allenatore: Sergio Conceicao

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu, Toure (Kalulu 58’), Kjaer, Tomori (Romagnoli 59’), Calabria, Tonali (Bakayoko 68’), Bennacer, Leao, Krunic (Maldini 83’), Saelemaekers, Giroud (Ibrahimovic 58’).
Allenatore: Stefano Pioli

Arbitro: Felix Brych

Ammoniti: Oliveira, Tomori, Giroud, Uribe, Kalulu, Ibrahimovic, Leao

Espulsi: 

Highlights QUI