Sveva Casati Modigniani, la carriera della famosa scrittrice: il vero nome

Sveva Casati Modigniani ha scritto il primo libro nel 1981 e da allora le vendite sono sempre state straordinarie

Per la casa editrice Sperling & Kupfer nel 1981 usciì il romanzo Anna dagli occhi verdi. L’autrice era un’esordiente, Sveva Casati Modigniani. Il libro fu un grande successo.

Sveva Casati Modigniani
Sveva Casati Modigniani

In realtà non era l’unica che lo scrisse perché ha sempre lavorato insieme al marito giornalista Nullo Cantaroni, scomparso nel 2004.

Bice Cairati, questo il vero nome di Sveva usato sempre come pseudonimo, fino al 2012 ha sempre pubblicato con la Sperling & Kupfer per poi passare alla Mondadori.

Il nome usato per le pubblicazioni fu suggerito dall’editor della casa editrice Tiziano Barbieri Torriani e il fine era quello di suggerire nobili origine della scrittrice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ballando con le stelle: Alessandra Mussolini lascerà il talent show?

Sveva Casati Modigniani, chi è

Nata nel luglio del 1938 a Milano, si calcola che ha venduto circa 12 milioni di copie in tutto il mondo. Prima di dedicarsi alla scrittura ha fatto vari lavori tra cui quella di segretaria in un ufficio di rappresentanza commerciale di birre che cominciò dopo aver lasciato gli studi di Lingue. È stata poi una collaboratrice dei giornali La notte e Lo specchio.

Ha sposato il marito Nullo nel 1971, dieci anni prima del romanzo di successo. Dal loro matrimonio è nato il figlio Nicola. Tra le vari esperienze lavorative c’è quella con L’Europeo che le diede la possibilità di incontrare e intervistare importanti personaggi di diversi ambiti, dallo spettacolo alla politica.

Ha infatti posto domande ai Beatles, l’ex re d’Italia per un solo mese Umberto II di Savoia (sorannominato re di maggio) di Savoia, Wanda Osiris, Susanna Agnelli e Luchino Visconti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gf Vip 6, furiosa lite tra Belli e Ricciarelli: “Basta, fatemi uscire”

Tra i maggiori romanzi di successi oltre al primo meritano una menzione particolare Lezioni di tango, Il cigno nero, Mister Gregory, La vigna di Angelica, Qualcosa di buono, Rosso Corallo, Singolare femminile.