Squid Game, l’Italia lancia una petizione per stoppare la serie

Squid Game, la celebre serie Netflix sta spopolando in tutto il mondo, i casi di emulazione stanno continuando a crescere tra i bambini e gli adolescenti, proprio dall’Italia viene lanciata una petizione per fermare la serie.

 

La petizione è stata creata e lanciata dalla Fondazione Carolina Onlus per poi essere diretta alla Commissione Parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza.

Squid Game, dall'Italia parte la petizione per cancellare la serie (Getty Images)
Squid Game, dall’Italia parte la petizione per cancellare la serie (Getty Images)

Nonostante il grandissimo successo riscosso dalla serie Netflix, la celebre serie sta continuando a far parlare di sé, su Change.org una piattaforma online per creare delle campagne sociali, da pochi giorni è stata creata una petizione “Fermiamo lo Squig Game”.

L’intento della petizione è quello di riuscire ad arrivare alla Commissione Parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, il tutto nasce dalla Fondazione Carolina Onlus, la quale è stata dedicata proprio a Carolina Picchio, la prima vittima di cyber bullismo in Italia.

La piccola si tolse la vita nel 2013 dopo aver subito l’umiliazione di vedere un video mentre era priva di coscienza, ed i suoi coetanei giocavano con il suo corpo mimando atti sessuali.

La petizione denuncia che difronte allo sgomento di madri e maestre delle scuole materne, non bastano i buoni propositi, ma servono delle azioni concrete.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Squid Game, il telefilm è troppo popolare in Corea: è guerra con Netflix

Squid Game, la Fondazione Carolina Onlus si schiera contro la serie evento mondiale con una petizione

I membri della Onlus hanno dichiarato che questo non è un atto di censura, ma è mirato alla necessità di far fronte alla sconfitta del parental control e della crisi che si sta verificando nella genitorialità.

Gli esperti per la sicurezza digitale hanno raccolto migliaia di segnalazioni circa l’emulazione di questa pratica mostrata nella celebre serie su Netflix. I casi di emulazione sono in rapida diffusione in tutto il mondo, soprattutto in Italia.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Squid Game: i gadget ispirati alla serie Netflix che hanno fatto impazzire i fan

Nella petizione di legge che suo figlio ha picchiato la sua amichetta mentre stavano giocando mentre imitavano la serie tv, mentre altre mamme dichiarano che ad una bambina hanno rovesciato lo zaino fuori dalla finestra dell’aula perché aveva perso allo “Squid Game”, per questo motivo non vuole più uscire di casa.

Un’altra madre ha dichiarato che i suoi figli non sono stati invitati alla festa del loro compagno di classe, perché non vogliono giocare al gioco mostrato nella serie tv.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Squid Game, seconda stagione: le domande a cui deve rispondere la serie

L’obiettivo della Onlus è quello di raccogliere quante più firme possibili per riuscire a bloccare il contenuto di questa serie Netflix, l’unica soluzione possibile per alcuni membri della Onlus è quello della censura. Questo sembra essere l’unico strumento valido per la difesa dell’incolumità dei minori verso questi atti di violenza gratuiti e insensati.