Fabio Frizzi: chi è il compositore fratello maggiore di Fabrizio

Carriera e curiosità su Fabio Frizzi: chi è il compositore fratello maggiore di Fabrizio, ecco cosa c’è da sapere.

Autore di colonne sonore di fama, Fabio Frizzi – nato a Bologna – ha compiuto quest’anno 70 anni ed è il fratello maggiore del noto presentatore televisivo Fabrizio, tragicamente morto il 26 marzo 2018, qualche settimana dopo aver compiuto 60 anni.

(screenshot video)

Il maggiore dei due fratelli Frizzi, compositore molto bravo e riconosciuto anche a livello internazionale, è uno dei collaboratori storici del regista Lucio Fulci. Per il maestro dell’horror e del brivido del cinema italiano, ha composto diverse colonne sonore molto importanti.

Leggi anche –> Carrà e Frizzi, Magalli racconta retroscena sui colleghi scomparsi

Ma non solo: Nel 2003 Quentin Tarantino ha scelto un suo brano, già presente in Sette note in nero, diretto da Fulci nel 1977, per la colonna sonora del film Kill Bill: Volume 1. Ha anche avuto un ruolo in un paio di pellicole degli anni Settanta e ottenuto diversi riconoscimenti per il suo lavoro.

Leggi anche –> L’Eredità, Andrea Saccone: chi è l’ultimo campione di Fabrizio Frizzi

Cosa sapere su Fabio Frizzi, il fratello maggiore di Fabrizio

Sposato con Francesca Ferrari e papà di Caterina, Fabio Frizzi a 14 anni si innamora della chitarra, quindi fonda un gruppo rock. Il primo successo come compositore lo ottiene a soli 24 anni, quando partecipa alla colonna sonora di Fantozzi. Del mitico ragioniere, insieme a Franco Bixio e Vince Tempera, scrive le musiche per Il secondo tragico Fantozzi.

C’è quindi il loro zampino nelle colonne sonore di Febbre da cavallo, per la regia di Steno, ma anche nel reboot del 2002, Febbre da cavallo – La mandrakata, sequel diretto da Carlo Vanzina. Anche grazie al sodalizio stretto col fratello Fabrizio Frizzi, ha partecipato alle musiche di diversi programmi tv Rai.

Il suo progetto più importante è “F2F – Frizzi To Fulci”, in cui ripercorre in chiave rock ed orchestrale le colonne sonore di diversi film di Lucio Fulci. Si tratta di un progetto che riscuote molti consensi. Tra i registi per cui ha lavorato, Luciano Salce, Tonino Valerii, Enzo G. Castellari, Marino Girolami, Steno, Aldo Lado, Tonino Ricci, Bruno Corbucci.