Dramma nella musica: morto in un incidente choc il chitarrista Triky

0
289

Milano. Riccardo Sessa è morto sulla Tangenziale ovest dopo esser stato coinvolto in due incidenti a breve distanza. Riccardo, soprannominato Triky, era un chitarrista con la passione per la musica.

Riccardo Sessa è deceduto all’alba di domenica 24 ottobre sulla Tangenziale ovest di Milano: il giovane di 25 anni è morto dopo esser stato coinvolto in due incidenti stradali, l’ultimo dei quali è stato fatale.

incidente a milano, grave un bambino di 6 anni
Credit: Marco Di Lauro/Getty Images

Riccardo veniva soprannominato Triky ed era appassionato di musica: il ragazzo, infatti, suonava la chitarra con due gruppi a Novara.

Riccardo Sessa: chi era il ragazzo morto dopo due incidenti stradali

Riccardo Sessa, residente a Novara, stava tornado a casa insieme a due suoi amici dopo aver passato la serata al circolo Magnolia. Gli incidenti sono avvenuti entrambi sulla Tangenziale ovest di Milano, nel punto di allacciamento con l’autostrada A7 verso Corsico.

(screenshot video)

Nel primo incidente, l’auto nella quale si trovavano i tre amici – una Volkswagen Golf – ha avuto uno scontro con un camioncino intorno alle 5:15, andando in testacoda al centro della seconda corsia di marcia.

Dopo pochi secondi, l’incidente fatale per Riccardo: il ragazzo era privo di sensi ed i suoi amici stavano cercando di soccorrerlo quando una Volkswagen T-Roc è arrivata travolgendolo e uccidendolo.

I soccorsi sono prontamente intervenuti con due ambulanze e un’automedica ma senza poter fare nulla oltre a constatare il decesso di Riccardo. Gli altri due ragazzi, di 23 e 25 anni, sono stati portati in ospedale in codice giallo e verde: nonostante siano rimasti sotto shock, non sembrano in gravi condizioni.

Riccardo era un amante della musica: suonava la chitarra ed i suoi generi preferiti erano il death metal ed il grindcore. Il giovane, detto Triky, suonava con due band di Novara: i Subhuman hordes – con i quali aveva registrato un paio di album e aveva raggiunto qualche migliaio di ascolti su Spotify – e i Ghostly aerie coven.