Giorgio Tirabassi: la vita dell’attore dopo l’infarto

0
135

Giorgio Tirabassi negli scorsi anni si è ritrovato a vivere un momento drammatico per la sua salute. Come sta ora l’attore e regista noto per i suoi ruoli in “Distretto di polizia” e “Paolo Borsellino”. 

Giorgio Tirabassi è un noto attore e regista romano. Dai suoi inizi con la compagnia di Gigi Proietti nel 1982 al ruolo dell’ispettore capo Roberto Ardenzi in “Distretto di polizia” e l’interpretazione del magistrato antimafia Paolo Borsellino nell’omonima serie, è sempre stato molto apprezzato dal pubblico.

Giorgio Tirabassi
Giorgio Tirabassi/Instagram

Il 2019 è stato un anno che ha lasciato il segno nella sua vita: Tirabassi, che non ama molto parlare della sua vita privata, si è ritrovato a vivere un momento drammatico per quanto riguarda la sua salute.

Giorgio Tirabassi: come sta l’attore dopo il malore, vita e progetti

Era l’1 novembre del 2019 quando Giorgio Tirabassi si trovava alla presentazione del suo ultimo film “Il grande salto”, presso la sala congressi del comune di Civitella Alfedena, vicino L’Aquila.

Giorgio Tirabassi
Giorgio Tirabassi/Instagram

Tirabassi ha avvertito un malore durante l’evento, proprio nel corso della presentazione del film. L’attore è stato poi ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Avezzano, in provincia de L’Aquila, ed è stato sottoposto ad angioplastica coronarica. Dopo un breve periodo in osservazione presso l’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica ed Emodinamica durato alcuni giorni, è stato dimesso.

Tirabassi aveva avuto un infarto: essendo una persona che non ama parlare della sua vita privata, ha rivelato che avrebbe preferito che la notizia non fosse uscita. Visto che il malore è stato avvertito nel corso della presentazione del suo film è stato tuttavia impossibile nascondere l’accaduto.

“Mi è arrivato un sacco di affetto da parte della gente, ma se non se ne fosse parlato sarei stato più contento” ha spiegato durante una conversazione con i Lunatici su Rai Radio2. L’attore ha raccontato di aver smesso di fumare ma di averlo fatto più per gli altri che per se stesso: “Non te ne accorgi nemmeno, quando muori. Il problema è per chi rimane”.

Tirabassi ha svelato che ciò che lo preoccupa realmente è l’idea del dolore provato dalle persone che lo amano: sua moglie, i suoi figli e gli amici. Dopo un periodo di riposo a casa, l’attore ha ricominciato a vivere la sua quotidianità e, dai suoi profili social, è possibile notare che sta lavorando a nuovi progetti.