Napoli: Ilona Castaldo morta a 26 anni sull’Autostrada A1

0
320

Il dramma della notte nei pressi di Napoli: Ilona Castaldo morta a 26 anni sull’Autostrada A1, il cordoglio per la sua vita.

Un cordoglio incessante in queste ore sui social network per la morte – avvenuta nella scorsa notte a causa di un incidente sull’autostrada A1, nel tratto tra Casoria e Napoli – di una ragazza di soli 26 anni, Ilona Castaldo.

(Facebook)

In tanti, che conoscevano e amavano Ilona Castaldo, non riescono a farsene una ragione e una ragione per quanto avvenuto non c’è e non ci può essere. Erano da poco passate le due, quando in un maxi schianto tra tre autovetture e una moto, si è consumato il dramma in cui è morta la giovane napoletana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Falsi Green pass superano i controlli: sono intestati a Hitler

Il drammatico schianto è avvenuto tra il bivio con la Tangenziale di Napoli e Casoria, sull’Autostrada A1, in direzione Roma. L’incidente si è verificato esattamente all’altezza del chilometro 755. Si tratta dell’ennesima giovane vittima dei sinistri stradali. La ragazza risiedeva ad Afragola, nell’hinterland napoletano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Maltempo Catania: ecco i motivi del disastro

Chi era Ilona Castaldo, vittima dello schianto sull’autostrada A1

La 26enne era in moto insieme ad un ragazzo su una moto, questa notte quando è avvenuto l’impatto nel quale ha perso la vita. Ilona Castaldo è morta sul colpo, mentre il giovane che si trovava con lei è tuttora ricoverato presso l’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore. Sul posto sono giunti rapidamente uomini e mezzi del Suem 118.

Purtroppo, ogni tentativo di rianimare questa giovane donna è risultato vano: era appunto già deceduta all’arrivo dei primi soccorritori. La ragazza viveva in via Don Minzoni, in pieno centro storico, nel comune di Afragola, dove oggi è il momento del lutto e della disperazione per quanto accaduto nella notte. La dinamica dell’accaduto è ancora tutta da decifrare, coi familiari della vittima che chiedono chiarezza.

“Non ci sono parole per descrivere il dolore che questa triste notizia ci ha dato, vi siamo vicini, ora più che mai”, è uno dei tanti messaggi arrivati in queste ore via social network. Un amico evidenzia: “Sei una parte di me, che è volata via senza salutarmi”.