Morta 22enne in una via pericolosissima della periferia di Roma

A Roma una ragazza di 22 è morta la scorsa mattina in seguito ad un incidente stradale in via di Lunghezzina, all’altezza de civico 154, nella zona est della Capitale. 

Tragedia questa mattina intorno alle 7,30 in via Lunghezzina, nella periferia di Roma, una 22enne è morta alla guida della sua auto. La donna ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro un albero. L’incidente è stato fatale, e i soccorritori hanno potuto constatare solo la sua morte.

POTREBBE INTERESSARTI: Terni: il sindaco vieta scollature e minigonne con un’ordinanza

Via di Lunghezzina, 154, Roma, Lazio, Italia (googlemaps)
Luogo dell’incidente, via di Lunghezzina, 154, Roma, Lazio, Italia (googlemaps)

Una ragazza di 22 anni è morta la scorsa mattina a Roma, nella zona est della Capitale, nello specifico in via di Lunghezzina, al numero 154. L’incidente è avvenuto nel tratto di strada molto insidiosa che collega Corcolle ai quartieri di Lunghezza, Castelverde e Villaggio Prenestino.

La vittima era alla guida di una Range Rover Freelander e sarebbe l’unica persona coinvolta nel tragico incidente. L’accaduto è avvenuto intorno alle 7.30  del 30 ottobre. A intervenire sono state le pattuglie del VI Gruppo Torri della Polizia Locale, ma ancora prima alcuni automobilisti e il personale medico del 118. In corso gli accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

POTREBBE INTERESSARTI: Ventiquattrenne accoltellato a morte a Barletta: le indagini

La via in questione è stata molto discussa dai residenti nel corso degli anni per la sua alta pericolosità. Infatti sono molti gli incidenti stradali con esito mortale che si sono verificati proprio in questo tratto di strada. Un esempio è l’incidente avvenuto nel 2018 quando uno scooterista di 48 anni, Andrea Giusti, morì in ospedale dopo essere rimasto travolto da due auto. (CLICCA QUI per gli ultimi aggiornamenti sugli avvenimenti di Roma Capitale).