Ecco il primo preservativo unisex; sarà commercializzato in Malesia

0
224

Arriva il nuovo preservativo unisex, che va bene per lui… ma va bene anche per lei. Inventato e realizzato da un ginecologo malese, il nuovo dispositivo di protezione potrà essere indossato indistintamente dall’uomo o dalla donna.

Utile a tutti, per qualsiasi tipo di rapporto sessuale. Si chiama Wondaleaf, ha ottenuto la certificazione ISO 13485 (che viene concessa  ai dispositivi medici di qualità) e si presenta come un sacchetto dotato di ampi lembi adesivi, in poliuretano (un materiale già sfruttato per la produzione di medicazioni).

A brevettarlo un ginecologo malese, il dottor John Tang. Consideriamolo pure come il padre di una nuova era. Siamo infatti di fronte a una nuova frontiera della profilassi sessuale. Avete capito bene: è nato il preservativo adatto a ogni genere. Maschio, femmina e gender, non fa differenza. Sarà indossabile da tutti.

Il preservativo (unisex) del futuro

condom colorati
La Wondaleaf produce preservativi unisex – ck12

Ci voleva un preservativo così. Sembra perfetto per quest’epoca che si autodefinisce gender-fluid. Si lotta per abbattere ogni differenza di genere e per ampliare il concetto di libertà sessuale a ogni possibile declinazione, e forse la messa in commercio di un profilattico unisex potrà aiutare la causa più di ogni altra iniziativa.

Dunque, il nuovo preservativo unisex, grazie alle sue caratteristiche, sarà in grado di proteggere tutta l’area genitale. Vale a dire, tutto l’apparato maschile (testicoli inclusi) e quello femminile (coprendo tutta la zona interna) saranno al sicuro da infezioni virali e batteriche.

Preservativo rotto
Preservativo – ck12

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Stealthing, togliere il preservativo di nascosto può diventare un reato

Il condom chiamato Wondaleaf è stato inventato in Malesia, e in questo Paese verrà commercializzato, a prezzo contenuto. Ma l’azienda ha già dichiarato di volerlo esportare. Come? Via internet. C’è anche un sito, il cui sottotitolo recita: life is wondaful!

Più Wondaleaf per tutti!

Voilà! Facile immaginare che in molti vorranno provarlo, per sperimentarne le capacità e l’adattabilità. Ne abbiamo fatta di strada dal budello di animale brevettato dal medico Gabriele Falloppio nel XVI secolo…

Il medico Falloppio
Falloppio, l’inventore del preservativo – ck12

Ricordiamoci sempre che il preservativo è un dispositivo necessario: è l’arma di difesa che offre la migliore protezione contro il contagio da malattie sessualmente trasmissibili. Secondo gli studi più recenti l’uso corretto del preservativo riduce di almeno il 90% il rischio di contrarre il virus dell’HIV.