Sabrina Salerno sblocca un ricordo: “Sono passati molti anni…”

Sulle sue Instagram Stories, la cantante Sabrina Salerno sblocca un ricordo: “Sono passati molti anni…”, di cosa si tratta.

Qualche giorno fa, la cantante e showgirl Sabrina Salerno, attualmente impegnata in Ballando con le Stelle, ha affermato di essere stata cotta in passato di Miguel Bosé. L’intervista rilasciata a Novella 2000 ha alimentato il dibattito, sebbene lei stessa si sia affrettata poi a spiegare che di amore platonico si tratta.

(Instagram)

All’epoca dei fatti, Sabrina Salerno era giovanissima e si stava lanciando nel jet set nazionale e non solo, mentre Miguel Bosé – figlio d’arte e sdoganato da ‘Super Superman – era un vero e proprio sex symbol, amatissimo dalle adolescenti e dalle giovanissime non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

Leggi anche –> Sabrina Salerno: “Cotta per Miguel Bosè”, la confessione della cantante

La cantante – attraverso le storie del suo seguitissimo profilo Instagram – ha voluto chiarire di avere sì conosciuto il suo collega, che con successi come “Se tu non torni” e “L’autoradio” a metà anni Novanta fu vendutissimo in Italia, ma questo sarebbe avvenuto esclusivamente per motivi professionali.

Leggi anche –> Sabrina Salerno, gaffe in auto: “Quello era Luis Miguel”

Il ricordo di Sabrina Salerno: ecco di cosa si tratta

Sabrina Salerno, ha ammesso di aver avuto una cotta per Miguel Bosè (Instagram)

Ora, mentre si prepara insieme a Samuel Peron a una nuova diretta nella serata di oggi, Sabrina Salerno si dedica anche a ricordare altri episodi del suo sfavillante passato. E proprio oggi emerge un ricordo che farà piacere a chi è stato adolescente a fine anni Ottanta e con la musica degli 883 è cresciuto.

Era infatti il 6 novembre di 23 anni fa, nel 1998, quando nelle sale italiane uscì un film di certo non indimenticabile, ma che tantissimi hanno visto. Si tratta della pellicola Jolly Blu di Stefano Salvati, interpretata da Max Pezzali e che racconta la vita di provincia del noto cantante e dei suoi amici. Nel cast della pellicola, sia i membri della band dell’epoca, che molti giovani esordienti che non brillarono in recitazione.

Ma nel cast ci sono anche nomi davvero noti, sia all’epoca che successivamente: Sabrina Salerno, in particolare, interpretava Annabella, il “mito” del bar e ovviamente del noto brano degli 883. Ci sono pure Jovanotti nel ruolo di presidente della casa discografica, il vero produttore degli 883, Pier Paolo Peroni, e Alessia Merz, scelta per il ruolo di Beatrice, al posto – a quanto pare – di Angelina Jolie.