Lino Banfi dice addio ad un suo caro amico

A dare l’annuncio della morte dello storico costumista e attore, Silvio Laurenzi, è proprio Lino Banfi. Laurenzi ci ha lasciati a 85 anni con intensa carriera alle spalle. 

Lino Banfi mostra il suo cordoglio per la morte del costumista e attore, Silvio Laurenzi, avvenuta il 5 novembre all’età di 85 anni. La carriera da attore di Laurenzi è stata molto intensa, infatti si ricorda per aver preso parte a 71 film al cinema, mentre è apparso 4 volte sul piccolo schermo, tra film e serie tv.

POTREBBE INTERESSARTI: Elodie, nuovo amore! Un appassionato bacio ne è la prova…

Lino Banfi (gettyimages)
Lino Banfi (gettyimages)

L’attore è diventato famoso negli anni sessanta e settanta soprattutto nel filone della commedia sexy all’italiana. Si ricordano le sue apparizioni ne “Il domestico”, del 1974 diretto da Luigi Filippo D’Amico, oppure “La rivolta delle gladiatrici” (1974), una pellicola italoamericana in cui delle ragazze vengono portate in Italia e vendute come schiave per soddisfare sessualmente i gladiatori. E tanti tanti altri.

A dare la notizia della morte di Silvio Laurenzi è proprio Lino Banfi, e lo fa con un post sul suo profilo Facebook scrivendo: “Un grande saluto affettuoso al grande amico e grande costumista Silvio Laurenzi che mi ha vestito in tanti film. Riposa in pace”. 

Chi era Silvio Laurenzi

La carriera di Laurenzi nel mondo dello spettacolo inizia in veste di attore a metà degli anni sessanta, per diventare un costumista di scena nel decennio successivo. I film a cui ha preso parte hanno avuto un successo internazionale tra Italia e Sudamerica nel corso degli anni Ottanta. Nelle pellicole in cui è apparso Laurenzi molto spesso il protagonista era proprio proprio Lino Banfi.

POTREBBE INTERESSARTI: Manila Nazzaro e Lorenzo Amoruso: il dramma che ha sconvolto la coppia

La carriera di attore però si andò diradando lasciando molto più spazio al lavoro da costumista. Laurenzi però continuò ad apparire al cinema in piccoli ruoli in diverse pellicole. Altri film cult in cui ha recitati c’è senza dubbio “La patata bollente” e “Mi faccia causa” rispettivamente con Renato Pozzetto e Christian De Sica.