Simonetta Gola: ecco chi è la vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency

Chi è la vedova di Gino Strada, Simonetta Gola. I due si sono sposati a giugno del 2021, due mesi prima della morte del fondatore di Emergency.

Gino Strada è stato sposato per molti anni con Teresa Sarti, con la quale ha fondato Emergency e che ha perso la vita nel 2009 a causa di tumore al pancreas.

Gino Strada
Gino Strada (Wikipedia)

Gino Strada e Simonetta Gola si sono sposati nel giugno 2021, due mesi prima della sua morte avvenuta il 13 agosto. Ecco chi è la vedova del fondatore di Emergency.

Simonetta Gola: il matrimonio con Gino Strada a giugno

Gino Strada si è sposato per la prima volta nel 1979 con Teresa Sarti: i due si erano conosciuti mentre frequentavano l’università a Milano. Sarti era laureanda in lettere moderne, mentre Strada si stava laureando in medicina ed entrambi facevano parte del movimento studentesco, accomunati dagli stessi ideali.

Gino Strada Simonetta Gola
(screenshot video)

Sono stati proprio questi ideali a portare la coppia a fondare la nota ONG, Emergency. Il matrimonio tra Gino e Teresa è stato interrotto dalla malattia: Teresa Sarti è morta nel 2009 per via di un tumore al pancreas.

Gino Strada ci ha lasciati il 13 agosto 2021, a 73 anni, in Francia. Prima della sua dipartita, Gino si è sposato una seconda volta con Simonetta Gola, responsabile della comunicazione di Emergency.

Gino e Simonetta si sono sposati a giugno con una cerimonia alla quale hanno partecipato pochi invitati, una decina di persone, tra cui Massimo Moratti come testimone. La notizia è stata svelata dal sindaco Beppe Sala, nel suo post d’addio a Gino pubblicato su Facebook lo stesso giorno in cui l’amico è deceduto.

Simonetta Gola è una giornalista pubblicista, si è laureata in Scienze politiche a indirizzo sociologico, e lavora per Emergency nel ruolo di responsabile della Comunicazione e delle Campagne di raccolta fondi nazionali.

Simonetta ha cominciato a lavorare per l’ONG a partire dal 2001 ed è così che ha conosciuto Gino Strada. Inizialmente si occupava dell’ambito delle Attività didattiche, per poi passare all’Ufficio stampa. Nel 2009 è entrata a far parte del Comitato direttivo e del Comitato esecutivo. Dal 2012 cura la Comunicazione e delle Campagne di raccolta fondi nazionali.