Umberto Tozzi, la figlia Natasha al centro del gossip: ecco perché

0
161

Il celebre cantautore Umberto Tozzi ha una figlia di nome Natasha, che lavora come modella e influencer. Negli ultimi tempi, la 32enne si è trovata al centro del gossip per via delle sue relazioni sentimentali.

Natasha Tozzi è la figlia del celebre cantautore Umberto Tozzi e nell’ultimo periodo si è trovata al centro dei gossip a causa di quella che potrebbe essere la sua nuova relazione o un flirt.

Natasha Tozzi
(screenshot video)

Natasha, infatti, è stata paparazzata negli scorsi mesi insieme ad Andrea Iannone, pilota motociclistico che in passato ha avuto una storia con Belen Rodriguez.

Natasha Tozzi: la presunta storia con Andrea Iannone

La figlia di Umberto Tozzi, Natasha, ha 32 anni e lavora come modella ed influencer. Nonostante ciò, il suo profilo Instagram è privato e né lei né Iannone hanno mai smentito o affermato le voci sulla loro relazione, perciò non vi è nessuna conferma.

Iannone
(Getty Images)

Come riportato da Il Sussidiario, Natasha e Andrea sono stati paparazzati mesi fa durante quello che sembrerebbe essere un appuntamento al Radetzky Cafè di Milano. Da allora si sono diffusi sempre più i gossip sui due, senza trovare ancora una risposta.

Natasha e Andrea hanno poi cercato di seminare i fotografi: sono usciti dal locale fingendo di non conoscerti per poi essere visti nuovamente insieme una volta girato l’angolo. Nonostante il tentativo, continuano le insinuazioni e sul web si è parlato fin da subito di un amore tra i due.

La vicenda si fa ancora più misteriosa perché Andrea Iannone, sempre qualche mese fa, ha taggato sui social Carmen Victoria Rodríguez, una modella venezuelana amica della fidanzata di Valentino Rossi, Francesca Sofia Novello. Carmen ha condiviso il video a sua volta aggiungendo la scritta “love” ma, in ogni caso, nessuno dei due ha mai parlato in modo chiaro di una storia d’amore.

Natasha Tozzi prima di uscire con Andrea Iannone ha fatto parlare di sé per la sua relazione con l’imprenditore Stefano Ricucci e, successivamente, con Alberto Franceschi, altro imprenditore e fondatore del brand Hide&Jack.