Meteo 28 novembre: domenica tra vento e neve

0
214

Il meteo per questa domenica 28 novembre prevede un rinforzo dei venti, che raffredderanno il clima in gran parte dell’Italia

L’Italia in questa domenica 28 novembre sarà interessata da un drastico calo delle temperature, il meteo infatti prevede venti freddi da Nord e fenomeni nevosi che interesseranno Alpi e Appennino.

POTREBBE INTERESSARTI: Lino Banfi celebra le nozze della nipote Virginia: “Presto divento bisnonno”

Immagine indicativa meteo 28 novembre. 2021 (fonte: gettyimages)
Immagine indicativa meteo 28 novembre. 2021 (fonte: gettyimages)

I primi freddi invernali inizieranno proprio in questi giorni, a causarlo sarà l’aria artica che in queste ora scenderà dalla Francia e arriverà prima sulle regioni settentrionali, per poi scendere in serata su resto della Penisola.

Tra oggi e domani clima artico colpirà le regioni centro-meridionali dove porterà un’ondata di maltempo e nevicate fino a quote collinari. Al Nord si prevedono in questi giorni le prime intense gelate, mentre nel resto dell’Italia il miglioramento metereologico arriverà non prima di martedì.

Per questa giornata si prevede un clima stabile al Nord-Ovest e sull’Emilia Romagna. Sugli altri settori invece ci saranno cieli nuvolosi, salvo schiarite nel pomeriggio su Toscana, Puglia e regioni sulla costa ionica. Il maltempo invece colpirà soprattutto le regioni del Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, in cui ci sarà neve anche a quota di 500-800 metri, Umbria, Basilicata, Sicilia, Sardegna, anche e gran parte delle regioni tirreniche.

Anche l’isola sarda sarà interessata da nevicate che interesseranno le regioni montuose oltre 800-1300 m. Per quanto riguarda le temperature rimarranno invariate all’estremo Sud, mentre ci sarà un calo altrove. I venti che colpiranno la penisola arriveranno con raffiche di 80-90 Km/h, causando mari molto mossi o agitati. Ecco le previsioni meteo nello specifico:

Meteo Nord Italia 28 novembre

Al Nord Italia si prevede mattino carico di nuvole su tutte le regioni, con piogge annesse su  Liguria e Nord-Est, più asciutto altrove. Al pomeriggio continuano le piogge sugli stessi settori intensificandosi su Emilia Romagna, invariato altrove. In serata maltempo residuo sul Triveneto, e neve fino a quote molto basse sia sulle Alpi che sull’Appennino, nuvoloso ma senza piogge altrove.

Centro

Questa domenica mattina sarà meteorologicamente instabile al Centro con piogge soprattutto sulle regioni tirreniche, anche a carattere di temporale, mentre si prevede un clima più asciutto lungo le coste adriatiche. Il pomeriggio sarà caratterizzato da piogge su Toscana, Lazio e Umbria, asciutto altrove. La sera ancora piogge specie sui settori tirrenici, mentre fenomeni nevosi interesseranno anche le quote collinari.

POTREBBE INTERESSARTI: Laura Valente: chi è la compagna di vita di Kekko Silvestre dei Modà

Sud e Isole

Al mattino si prevede tempo instabile anche nel Sud della Penisola, con piogge e temporali su Campania, Calabria e Sicilia e Sardegna, mentre non ci saranno fenomeni rilevanti nelle restanti regioni. Al pomeriggio ancora maltempo sugli stessi settori soprattutto su Campania e Calabria. In serata ancora maltempo con temporali sparsi e neve sui rilievi verso gli 800-1100 metri.