Atalanta-Venezia 4-0, poker bergamasco: tabellino e highlights

0
119

Tripletta di Pasalic e prima rete di Koopmeiners con la maglia della Dea. Ospiti mai in partita

Atalanta-Venezia, tabellino e highlights

Atalanta-Venezia, tabellino e highlights

 

Atalanta-Venezia, tabellino e highlights – L’Atalanta ottiene tre punti senza correre alcun rischio al Gewiss Stadium contro il Venezia. La formazione allenata da Gian Piero Gasperini riesce a regolare la squadra veneta aprendo subito le marcature con una doppietta di Pasalic dopo appena 12 minuti di gioco. La squadra di Paolo Zanetti non riesce quasi mai a impensierire il portiere di casa Juan Musso, praticamente uno spettatore non pagante, mentre la Dea riesce a imporre agevolmente il proprio gioco in goni momento della partita e in ogni fase della gara. Non sembra vero a Gasperini di poter far riposare Zapata per ben 90 minuti, mentre bastano le reti del croato, alla fine della gara sarà una tripletta, e la prima di Koopmeiners con la maglia dell’Atalanta e sbrigare la pratica calando il poker. Non c’è quasi mai partita, nonostante Zanetti provi a cambiare tutto dopo l’intervallo, inserendo Aramu, Svoboda e Peretz. Muriel e Ilicic giocano agevolmente tra le linee e non devono essere nemmeno i protagonisti di una gara a senso unico. Sono Pasalic, ancora una volta decisivo con i suoi inserimenti e i numerosi gol (già sette in questa stagione nonostante l’infortunio e i pochi minuti giocati), le ali Hateboer, finalmente tornato titolare, e Pezzella, oltre a Koopmeiners, a fare la differenza. Con questo ritmo e con un’altra vittoria l’Atalanta ha così modo di guardare avanti e puntare alle posizioni più alte della classifica, mantenendo la stessa andatura in classifica di squadre come Milan, Inter e Napoli.

 

Potrebbe interessarti anche: Napoli-Lazio 4-0: partenopei di nuovo in testa

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter

Atalanta-Venezia 4-0: Tabellino e Highlights

Reti: Pasalic 7’, Pasalic 12’, Koopmeiners 57’, Pasalic 67’

Atalanta (3-4-2-1): Musso, Palomino, Demiral (Scalvini 76’), Djimsiti, Pezzella, Pessina (De Roon 63’), Koopmeiners, Hateboer, Pasalic, Ilicic (Miranchuk 77’), Muriel (Piccoli 77’).
Allenatore: Gian Piero Gasperini

Venezia (4-3-1-2): Romero, Haps (Schnegg 72’), Ceccaroni, Caldara, Mazzocchi (Crnigoj 46’), Tessmann, Busio (Peretz 57’), Ampadu, Kiyine (Aramu 57’), Johnsen (Svoboda 71’), Henry.
Allenatore: Paolo Zanetti

Arbitro: Alberto Santoro

Ammoniti: Ampadu

Espulsi: 

Highlights QUI

https://www.youtube.com/watch?v=NFgBhYExkvY