Meteo 3 dicembre: maltempo al Centro-Sud e allerta meteo in Campania

La Protezione Civile ha valutato per oggi 3 dicembre una allerta meteo arancione sulla Campania e maltempo per tutto il Centro-Sud.
Questo 3 dicembre subirà gli effetti della prima perturbazione del mese che secondo le previsioni meteo si concentrerà al Centro e al Sud d’Italia. Il maltempo porterà di nuovo il freddo inteso e piogge che si concentreranno soprattutto al Sud e medio versante adriatico. L’Appennino invece sarà caratterizzato da nevicate a quote basse.
Immagine indicativa meteo 3 dicembre 2021 (fonte: gettyimages)
Immagine indicativa meteo 3 dicembre 2021 (fonte: gettyimages)
Il fine settimana sarà caratterizzato quindi da un nuovo calo delle temperature in tutta la Penisola, ma in particolare al Sud e regioni centrali a ridosso delle coste adriatiche. Un clima soleggiato si potrà godere Nord-Ovest, mentre saranno prevalentemente nuvolose le altre regioni italiane, salvo schiarite nel pomeriggio nei settori a Nord-Est e Sardegna.
Il maltempo interesserà in particolare Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e gran parte dl Sud soprattutto la Campania colpita da questa nuova fase di maltempo. In base alle previsioni meteo disponibili e ai fenomeni meteorologici in atto, il Dipartimento della Protezione Civile ha valutando l’allerta meteo arancione per la regione campana. Il vento porterà inoltre mari agitati. Ecco le previsioni meteo nello specifico:

Meteo Nord Italia 3 dicembre 2021

Si prevede un clima instabile in Emilia Romagna a partire dalle prime ore del mattino, mentre sarà soleggiato Nord-Ovest, e nuvoloso nei restanti settori. Nel pomeriggio ancora piogge sulla Romagna e schiarite al Nord-Est, mentre altrove ci saranno nuvole sparse. In serata si rinnovano condizioni di tempo asciutto con cieli irregolarmente nuvolosi su tutte le regioni e nevicate che interesseranno i rilievi settentrionali già a partire dai 500 metri.

Centro

Il Centro Italia sarà caratterizzato dal maltempo sulle regioni che costeggiano il mar Adriatico, stabile ma nuvoloso altrove. Nel pomeriggio deboli piogge in estensione anche su Umbria e Toscana, mentre il resto dei settori sarà caratterizzato da cieli nuvolosi. In serata precipitazioni in esaurimento ovunque con cieli che saranno sereni o poco nuvolosi, mentre la neve cadrà sull’area appenninica  a partire dai 700 metri.

POTREBBE INTERESSARTI: Com’è stata uccisa Elena Ceste: il movente di un drammatico femminicidio

Sud e Isole Maggiori

Anche il Sud sarà caratterizzato da una giornata instabile, il meteo prevede temporali sparsi ovunque, salvo la Sardegna che manterrà un clima più asciutto. Al pomeriggio ancora temporali sugli stessi settori, più intensi sulla Sicilia. In serata ancora maltempo in Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia, mentre cesserà la pioggia altrove, e variabilità asciutta altrove con neve in arrivo a partire dai 1000 metri.