Meteo 4 dicembre: area fredda fino al ponte dell’Immacolata

Il meteo di oggi, 4 dicembre, prevede un tempo decisamente invernale che accompagnerà l’Italia per tutto il fine settimana.

Questo 4 dicembre il meteo prevede una corrente fredda di origine artica che attraverserà tutto il Paese. Questo fenomeno porterà un sensibile calo delle temperature. Le regioni più colpite dal maltempo saranno quelle posizionate al Nord-Est Italia e quelle al Centro-Sud.

POTREBBE INTERESSARTI: Le Iene e i migliori ospedali italiani: chi è il professore Francesco DiMeco

Immagine indicativa meteo 4 dicembre 2021 (fonte: gettyimages)
Immagine indicativa meteo 4 dicembre 2021 (fonte: gettyimages)

Le aree alpine invece saranno interessate da neve anche a quote basse, mentre all’inizio della prossima settimana, le nevicate si sposteranno sull’Appennino centrale. La pioggia interesserà soprattutto Calabria meridionale Sicilia settentrionale, Liguria, Sardegna soprattutto nelle prime ore del mattino.

Il maltempo si estenderà nel pomeriggio anche sulle aree della Toscana, Umbria, Lazio e continuerà la pioggia in Sardegna. Le Alpi occidentali saranno interessati da fenomeni nevosi ad oltre 800-1000 metri, mentre sull’arco alpino già da 600-900 metri. Per quanto riguarda le temperature invece oltre al calo dei valori si arriverà a gelate anche nelle pianure. Ecco le previsioni meteo nello specifico:

Meteo Nord Italia Italia 4 dicembre 2021

Al Nord Italia i cieli saranno coperti per gran parte delle regioni da nuvoli, mentre piogge sparse interesseranno la Valle d’Aosta e la Liguria. Ancora nuvole nel pomeriggio e peggioramento del maltempo sulla Liguria che si sposteranno in maniera più lieve su Appennino e Alpi. In serata ancora piogge al Nord-Est e neve fino a quote molto basse.

Centro

Il mattino sarà stabile al Centro Italia, salvo piogge moderate sulla Toscana settentrionale. Al pomeriggio in aumento le piogge sulla Toscana, mentre il resto delle regioni centrali sarà asciutto ma o irregolarmente nuvoloso. In serata fenomeni a carattere temporalesco sulle regioni ioniche e neve a quote medio-alte.

POTREBBE INTERESSARTI: Don Giulio Mignani: il prete che supporta le coppie omosessuali

Sud e Isole Maggiori

Tutto il Sud Italia potrà godere di cieli soleggiati e con temperature in aumento dopo aver trascorso alcuni giorni di forte instabilità climatica. L’unica regione che al mattino sarà nuvolosa è la Sardegna. Al pomeriggio le nuvole nella regione sarda prenderanno carattere di maltempo, mentre altrove il clima sarà sereno o poco nuvoloso. In serata ancora maltempo sugli stessi settori che si estenderà anche sulla Campania, asciutto altrove.