Lina Sastri: ecco Ruben Celeberti, ballerino ed ex marito dell’attrice

Ruben Celeberti è un ballerino argentino di origini italiane: nel 1994 si è sposato con l’attrice Lina Sastri ed il loro matrimonio è durato sette anni. 

Ruben Celeberti e Lina Sastri si sono conosciuti nel 1991 e, tre anni dopo, si sono sposati. Il loro matrimonio è durato sette anni ma, vista la riservatezza dell’attrice per quanto riguarda la sua vita privata, non sono noti i motivi che hanno spinto i due a separarsi e tantomeno quale sia il loro rapporto oggi.

Ruben Celeberti
(screenshot video)

Celeberti, oltre ad essere un ballerino apprezzato a livello internazionale, è un coreografo, cantante e pianista. Argentino di origini abruzzesi, ha ottenuto diversi premi per la danza (tra i quali l’Hulgate nel 1984, il Premio Gino Tani nel 1990 e il Léonide Massine nel 1991) e per le sue coreografie (il Trinidad Guevara nel 1997).

Ruben Celeberti: biografia dell’artista

Ruben Celeberti è nato a Rosario (in Argentina) nel 1964, la sua famiglia paterna era originaria di Atessa (in provincia di Chieti). In passato, Ruben ha studiato pianoforte, canto e ballo presso l’Istituto del Teatro Colón di Buenos Aires per poi seguire dei corsi di perfezionamento a Parigi. A partire dal 1984 è entrato a far parte della Compagnia di Attilio Labis e, l’anno successivo, del Balletto Nazionale di Marsiglia sotto la direzione del coreografo Roland Petit.

Ruben Celeberti
(screenshot video)

Ruben è molto stimato anche in Italia, dove è solito passare lunghi periodo nel corso dell’anno: è stato in tournée nei teatri più importanti ed ha partecipato a diversi musical e festival di danza, esibendosi nelle due specialità argentine del tango e della milonga. Nel 1988 ha debuttato sulla televisione nazionale come showman in “Buona fortuna”, spettacolo di Rai 1.

Il suo debutto come coreografo, invece, è avvenuto nel 1992 con l’opera “Amor y Tango”, nella quale ha preso parte come interprete protagonista unendo la danza ed il canto. I suoi lavori successivi risalgono al 1996, ” A puro talento”, e al 1998, “Pasiones”.