Vicente Fernández morto a 81 anni: addio al cantante messicano

Vicente “Chente” Fernández è deceduto questa mattina, domenica 12 dicembre: ci ha lasciati ad 81 anni il leggendario cantante messicano. 

È morto questa mattina il celebre cantante messicano Vicente “Chente” Fernández, all’età di 81 anni.

Vicente Fernandez
via Instagram

La triste notizie è data condivisa sul suo profilo Instagram ufficiale (@_vicentefdez) nel quale viene spiegato che il suo decesso è avvenuto domenica 12 dicembre alle ore 6:15. Il post si conclude con un sentito ringraziamento al suo pubblico: “Grazie per continuare ad applaudire, grazie per continuare a cantare”.

Vicente Fernández: carriera de El Rey de la Canción Ranchera

Vicente Fernández è nato nel 1940 ed il suo debutto risale al 1968. Una carriera decennale segnata da più di 50 album, nel corso della quale si è fatta conoscere con il suo abito charro ed il sombrero caratteristici e la presenza di un gruppo di mariachi ad accompagnarlo durante le esibizioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vicente Fernández (@_vicentefdez)


Vincitore di sette Latin Grammy Awards e di un Grammy Award, Chente è stato inserito nella Billboard’s Latin Music Hall of Fame ed ha avuto l’onore di ricevere una stella sulla Hollywood Walk of Fame nel 1998. Fernández ha venduto oltre 50 milioni di copie in tutto il mondo, diventando uno dei più amati cantanti messicani di tutti i tempi e guadagnandosi il soprannome “El Rey de la Canción Ranchera” (ovvero il re della musica ranchera).

Nel 2019, Chente si è ufficialmente ritirato dalle esibizioni, suonando per l’ultima volta proprio in quell’anno durante i Latin Grammy Awards insieme al figlio, Alejandro, ed il nipote, Alex.

Già nel 2019 Fernández si era ritrovato a lottare contro un nodulo canceroso nel fegato. In quell’occasione, Chente si era rifiutato di eseguire un trapianto di fegato, scatenando anche delle polemiche: il cantante temeva che il donatore potesse essere “un omosessuale o un tossicodipendente”. Inoltre, nel corso della trasmissione televisiva messicana “De Primera Mano” aveva affermato di non voler dormire vicino a sua moglie con il fegato di un altro uomo.

Negli ultimi tempi le sue condizioni di salute aveva ricominciato a peggiorare: quattro mesi fa il cantante ha avuto una lesione al midollo spinale, provocata da una brutta caduta. Ad  agosto è stato ricoverato ed ha subito un intervento chirurgico a Guadalajara, in Messico. Sul suo profilo Instagram sono stati caricati degli aggiornamenti sulla sua situazione e, in quel periodo, era in “assistenza ventilatoria e in terapia intensiva”.