Esplosione Ravanusa, sale il numero dei morti: trovati altri corpi

I Vigili del Fuoco dopo un’altra lunga notte di ricerche hanno individuato quattro dei sei dispersi dell’esplosione della palazzina di Ravanusa: i morti salgono adesso a sette.

Si aggrava ulteriormente il bilancio provvisorio della tragica esplosione della palazzina di quattro piani di Ravanusa, in provincia di Agrigento, per una fuga di gas. Alle prime ore della mattina, intorno alle 6:30, i Vigili del Fuoco impegnati nelle ricerche dei dispersi hanno individuato ed estratto dalle macerie altri quattro corpi senza vita.

esplosione ravanusa, i morti salgono a 7
(screenshot video)

Secondo quanto si apprende i cadaveri erano tutti vicini: sarebbero della donna al nono mese di gravidanza, Selene Pascariello, del marito Giuseppe Carmina e dei genitori di quest’ultimo, Angelo Carmina ed Enza Zagarrio. La giovane coppia, che si era sposata circa un anno fa, era andata trovare i futuri nonni la sera di sabato 11 dicembre, quando poi intorno alle 20,30 si è verificata l’esplosione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ravanusa, esplosione per una fuga di gas: ecco chi sono le vittime

Il punto della situazione

Dopo il triste aggiornamento di questa mattina il numero dei morti è salito a sette. Nelle ore subito successive al crollo della palazzina erano già stati recuperati i cadaveri di due donne e un uomo, oltre alle uniche due superstiti donne, trasportate in ospedale con traumi e fratture.

esplosione ravanusa, i morti salgono a 7
(screenshot video)

Adesso rimangono da trovare altri due dispersi: le ricerche tra i detriti del disastro proseguono a oltranza. Sono un centinaio i Vigili del Fuoco impegnati nelle operazioni tra nucleo NBCR, team USAR, cinofili ed esperti nella conduzione dei mezzi predisposti al movimento della terra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Esplosione a Ravanusa: le cause del disastro

Esplosione Ravanusa, proseguono le indagini

Sulla tragedia continua a indagare la procura di Agrigento, che ha aperto un’inchiesta per disastro e omicidio colposo, mettendo sotto sequestro un’area di almeno 10mila metri quadrati.

esplosione ravanusa, i morti salgono a 7
(screenshot video)

Dalle indiscrezioni emerse nelle ultime ore, alcuni cittadini della zona avrebbero lamentato nei giorni precedenti all’esplosione una puzza di gas, anche se sembrerebbe non essere arrivata alcuna segnalazione ufficiale. Adesso saranno le indagini a verificare se la rete di distribuzione del gas era a norma di legge.