Katia Ricciarelli ed Eva Grimaldi già ai ferri corti? L’intervento di Imma Battaglia

Sono già arrivate ai ferri corti Eva Grimaldi e Katia Ricciarelli? Al Grande Fratello VIP la situazione si è fatta tesa. Le due donne, infatti, si stanno punzecchiando di continuo. Prima la soprano ha gridato all’attrice di non rompere e le ha dato della pazza. Poi, sempre Katia ha minacciato di buttare Eva in piscina! E ora Imma Battaglia si schiera contro Katia.

La lite fra Katia Ricciarelli ed Eva Grimaldi è stata abbastanza improvvisa e nervosa. Ma subito, via social, Imma Battaglia (la moglie di Eva) è intervenuta per criticare la violenza verbale della Ricciarelli. Le motivazioni che hanno scatenato la rabbia della soprano, infatti, appaiono un po’ inconsistenti. Katia è scattata perché non voleva che Eva si occupasse della lista della spesa.

Katia contro Eva

Imma Battaglia attacca la Ricciarelli

Secondo Imma Battaglia l’episodio è grave. La Ricciarelli, secondo la moglie di Eva, avrebbe espresso un comportamento machista, misogino e da bulla. Ma è davvero così?
Ripercorriamo la lite fra le due concorrenti del GF VIP. La Ricciarelli si è avvicinata alla Grimaldi e le ha chiesto di non occuparsi della lista della spesa. Eva le ha risposto: “Ma non ho detto niente, voglio solo sedermi al loro tavolo. Non posso?”. Al che la soprano ha replicato: “Vai dove vuoi”. Un po’ offesa l’attrice veronese ha commentato: “Qui dovete fare un po’ di reset”.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Katia Ricciarelli in odore di squalifica: nuova gaffe sui gay

E qui viene il bello… a questo punto la Ricciarelli si è imbufalita e ha gridato: “Senti cara, sei appena arrivata: non cominciare a rompere. Tu sei pazza. Stattene calma. Io non ho bisogno di reset. Se continui così, ti ritrovi in piscina!”

Le accuse di Imma Battaglia alla Ricciarelli

Katia Ricciarelli contro Eva Grimaldi

Da qui nasce la protesta della Battaglia. Ecco cosa ha detto Imma sui social: “Oggi ho assistito a un episodio che mi ha lasciata ferita, ho assistito a un episodio di bullismo, nonnismo, machismo, iper machismo, misoginia fatta da una donna nei confronti di un’altra donna…”.

L’accusa della Battaglia contro la Ricciarelli è abbastanza dura, ma ha un senso se letta in prospettiva. “Sono rimasta basita, non me lo sarei mai aspettato e soprattutto credo sia molto grave”, ha continuato la moglie di Eva, “è grave se accade in una trasmissione seguita da milioni di persone, perché queste trasmissioni offrono modelli. E il modello che dobbiamo offrire come donne è quello della solidarietà e della comprensione, sicuramente non quello della violenza.”.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Giucas Casella, bomba al GF VIP: “Sono stato con Katia Ricciarelli”

Per concludere, la Battaglia ha poi sostenuto: “Se l’avesse detto un uomo avremmo invocato a gran voce l’espulsione. Io mi auguro davvero che si abbia l’opportunità di parlarne perché nessuno faccia mai più, machismo, nonnismo, misoginia e bullismo. Perché quando accade, dobbiamo denunciarlo per il bene di tutti e tutto perché non accada mai più”.