Serie A, la Salernitana non parte per la trasferta di Udine

La Salernitana con un comunicato stampa ha informato che non scenderà in campo per la 19esima giornata di Serie A in programma alle 18.30

Oggi alle 18.30 non si disputerà Udinese-Salernitana. Il club granata nella notte ha diramato un comunicato. Sono state accertate delle positività Covid all’interno del gruppo squadra e come disposto dalla Asl di Salerno sono sospense ogni attività. Pertanto i calciatori non saranno campo a Udine.

Getty Images

La società fa sapere di aver comunicato il fatto alla Lega calcio e di rendersi “disponibile ad ogni tipo di accertamento da parte delle autorità sanitarie locali”.

Piove ancora sul bagnato in casa Salernitana. La squadra è ultima in classifica e in diciotto giornate di campionato ha ottenuto solo due vittorie e altrettanti pareggi. E alla situazione prettamente sportiva si aggiunge quella societaria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Andrea Abodi, chi è il manager ex presidente della Lega di Serie B

Salernitana, futuro in bilico

Fin dallo scorso campionato, quando i campani militavano in Serie B e ottennero la promozione nella massima categoria, si pose il problema della multiproprietà. Claudio Lotito, patron della Lazio, non può per legge avere due società nella stessa categoria, pena l’esclusione.

Ribery (Getty Images)

Solo a luglio il nodo si era sciolto con il consiglio federale che aveva dato l’ok al trust, ritenendo la nuova proprietà autonoma economicamente da quella vecchia. La Salernitana era stata così ammessa alla partecipazione in Serie A ma a patto che entro sei mesi avrebbe cambiato proprietà, cosa ancora non avvenuta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan-Napoli 0-1, decide un gol di Elmas: tabellino e highlights

La scadenza è il 31 dicembre ma è chiaro che i tempi sono più che stretti. Ufficialmente la Salernitana rischia di dire addio alla Serie A, un caso che creerebbe comunque caos a tutto il campionato in corso.