Max muore a 14 anni mentre stava caricando lo smartphone: cosa è successo

Un ragazzo di 14 anni, Max Willyan dos Reis Gomes, è morto dopo aver messo il suo smartphone in carica. Il tutto è avvenuto mentre si trovava nella sua abitazione a Goiás (Brasile).

Sabato scorso un ragazzo di soli 14 anni è deceduto mentre si trovava nell’abitazione nella quale vive con la sua famiglia, una fattoria nei pressi del comune di Alexânia, nello Stato del Goiás, in Brasile.

Max
(screenshot video)

Cosa è accaduto? Una scossa elettrica ha colpito il giovane, Max Willyan dos Reis Gomes, il quale stava caricando il suo cellulare.

Max: il 14enne è deceduto a causa di una scossa elettrica

I genitori di Max hanno chiamato i soccorsi ma, quando questi ultimi sono arrivati sul posto, era troppo tardi: per il servizio mobile di emergenza sanitaria (SAMU) è stato possibile solo accertare il decesso del 14enne.

smartphone
(screenshot video)

I famigliari del ragazzo hanno spiegato che si trovavano nel retro della loro abitazione, quando hanno sentito un forte rumore proveniente dal bagno. Una volta entrati nella stanza, hanno trovato il povero Max a terra, in fin di vita.

Il 14enne aveva ancora lo smartphone tra le sue mani e i genitori hanno raccontato che il suo corpo si trovava nei pressi della presa. I famigliari hanno affermato che il giovane portava spesso il cellulare con sé quando entrava in bagno e, a quanto pare, in quel fatidico momento aveva collegato lo smartphone ad una prolunga per metterlo in carica, finendo con l’essere colpito da una scossa elettrica. Secondo il commissario di polizia, Sergio Henrique, Max sarebbe stato scagliato dalla scossa sul pavimento, per poi morire sul colpo.

Al momento gli agenti stanno eseguendo un’indagine sul caso ed è ancora certa la provenienza della scarica elettrica che ha provocato il decesso di Max: potrebbe essere arrivata dal cellulare, che teneva in mano, o dalla prolunga. Inoltre, si sta aspettando il risultato della perizia per poter capire se la scossa mortale possa essere collegata ad un fulmine che si è abbattuto vicino alla casa della famiglia di Max quando è avvenuto l’incidente. Secondo Henrique, la morte sarebbe stata provocata proprio da tale agente atmosferico.