Mino Raiola operato d’urgenza: come sta il procuratore sportivo

Mino Raiola, 54 anni, nella giornata di mercoledì 12 gennaio è stato operato al San Raffaele di Milano: cos’è successo

Ore delicate per Mino Raiola. Il noto procuratore di tanti calciatori professionisti è stato ricoverato e operato d’urgenza al San Raffaele di Milano. La notizia è stata lanciata dalla Gazzetta dello sport.

Mino Raiola
Mino Raiola (Getty Images)

Al momento non si conoscono i motivi che hanno reso necessario l’intervento chirurgico. Il quotidiano aggiunge solo che resterà in osservazione.

Originario di Nocera Inferiore, nel Salernitano, Raiola è noto perché da anni gestisce le procure di tanti campioni che militano nei maggiori campionati europei. Spesso il suo nome compare nelle trattative di calciomercato e viene considerato uno degli agenti più influenti nel mondo del pallone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calok, calciatore morto in Turchia. Calhanoglu: “Riposa in paradiso”

Mino Raiola, le intermediazioni milionarie

Quando era bambino la famiglia si trasferisce in Olanda, ad Haarlem, dove il padre avvia l’attività nel campo della ristorazione dove muove i primi passi come cameriere.

Nel frattempo coltiva la passione per il calcio ma smette di giocare a 18 anni. Della squadra locale diventa responsabile del settore giovanile e contemporaneamente comincia l’attività di imprenditore. Fonda una società di intermediazione per le trattative e si fa notare in questo settore specifico tra la scoperta di talenti e la procura di calciatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Arsenal: offerta choc per Vlahovic, pronti 180 milioni di euro

Sale alla ribalta delle cronache sportive grazie ad alcune trattative milionarie come il passaggio di Ibrahimovic dal Milan al Paris Saint-Germain e di Pogba dal Manchester Utd alla Juventus e del trasferimento di Balotelli al Milan o ancora, uno degli ultimi del quale si è parlato tanto, l’acquisto del Psg di Donnarumma dal Milan.