“Scandaloso!”: smascherati i teatrini de L’Eredità, comportamento inaccettabile in diretta

Brutti momenti quelli che staranno vivendo gli autori de L’Eredità, il famosissimo quiz di Rai1. Ormai tutto è chiaro, seri problemi in vista

Flavio Insinna
Flavio Insinna (Youtube)

E’ uno dei programmi più amati della rete, L’Eredità. Il longevo quiz di Rai1 fa compagnia ai telespettatori prima del TG delle 20, proprio durante quei momenti di quotidianità e relax che caratterizzano la serata di ogni persona. Condotto da qualche anno da Flavio Insinna, ultimamente sta vivendo un periodo non facile.

Alcune polemiche sul programma infatti stanno circolando con forza e velocità. Al centro della questione non ci sarebbe tanto il conduttore, quanto più gli autori e la rete. Problemi in vista per L’Eredità.

L’Eredità: pesantissime accuse verso il quiz di Rai1

Alessio a L'Eredità
Alessio a L’Eredità (Youtube)

E’ Alessio, il diciottenne romano che frequenta ancora il liceo linguistico, a dominare le puntate de L’Eredità da qualche giorno. Il ragazzo sogna di partecipare al programma sin da piccolissimo, quando lo guardava alla televisione con i genitori. Non appena diventato maggiorenne ha voluto esaudire il suo desiderio, ma la vittoria sembra che tardi ad arrivare.

La sua tenacia, però, gli sta permettendo di imporsi con vigore in ogni puntata, riuscendo a dominare quasi sempre sugli altri concorrenti. La nuova formula, che prevede che chi arriva al triello si ripresenti alla puntata successiva, sta però agevolando la gara del ragazzo e, in generale, favorisce il ritorno dei più forti. Durante la puntata di martedì  febbraio, Alessio è riuscito a vincere il Triello e ad arrivare al tanto atteso gioco della Ghigliottina.

L’ultima domanda del suo Triello, però, ha fatto scatenare il pubblico. Il quesito era: “Il film di Mel Brooks Balle Spaziali è una parodia di quale di questi lungometraggi?”. La risposta giusta, che ha permesso ad Alessio di andare alla ghigliottina, era “Guerre Stellari”. Secondo il pubblico da casa, questa domanda era eccessivamente facile, al punto da far sospettare a molti che ci siano dei favoritismi interni. Non è la prima volta che questo genere di accuse vengono mosse al quiz di Rai1:

Qualche telespettatore si sta addirittura chiedendo perché Striscia la Notizia non faccia un servizio proprio su questo aspetto:

Insomma, il pubblico sembra essere davvero stanco di queste domande così facili. Il problema, infatti, è che spesso si nota la differenza con i quesiti posti ad altri concorrenti, la cui difficoltà è evidente a tutti. Problemi in vista per L’Eredità, che con queste accuse potrebbe subire un calo di ascolti non indifferente.