“Ci sono grandi problemi”: tensione alta per Kate Middleton e William, la situazione è delicatissima

Tensione alle stelle e per Kate Middleton e William, costretti a cambiare programmi per un evento inatteso quanto spiacevole. 

tensione Kate Middleton William
Kate Middleton e William – Foto Ansa

Problemi inattesi per William e Kate, che sono stati costretti a cancellare una visita già programmata da tempo per l’inizio del loro tour caraibico. Problemi derivanti dalle proteste dei locali contrari all’arrivo dei duchi di Cambridge.

Oggi, primo giorno del loro tuour,  due reali avrebbero dovuto raggiungere un villaggio del Belize per visitare una fattoria di cacao, nel villaggio di Indian Creek, nei pressi delle montagne Maya.

Invece, secondo quanto riportato da Evening Standard, venerdì è montata la protesta contro i duchi, che mette in pericolo l’intero viaggio, spalmato su otto giorni, con puntate in Belize, Giamaica e Bahamas, in onore del Queen’s Platinum Jubilee.

 Kate Middleton e William, alta tensione per duchi: “Non li vogliamo”

tensione Kate Middleton William

William e Kate – Foto Ansa

Tanti i problemi segnalati dalla tv loocale Belize Channel 7, compresa una lite tra i residenti del villaggio di Indian Creek e la Flora and Fauna International, organizzazione benefica patrocinata proprio da William.

“Gli abitanti dei villaggi di Indian Creek non vogliono che il principe William li visiti”,  ha riportato Channel 7 sul suo sito web. E ancora: “Sembra che gli abitanti del villaggio stiano allestendo i preparativi per l’elicottero del principe da e verso il campo di calcio del villaggio. E stasera dicono di non essere stati consultati e di non volere il Principe nel loro villaggio!”.

Il presidente del villaggio, Sebastian Shol, ha dichiarato al Daily Mail: “Non vogliamo che atterrino sulla nostra terra, questo è il messaggio che vogliamo mandare. Potrebbero atterrare ovunque, ma non sulla nostra terra”.

Da Kensington Palace, il portavoce reale ha ribadito l’accaduto: “Possiamo confermare che, a causa di questioni delicate che coinvolgono la comunità di Indian Creek, la visita è stata spostata in un luogo diverso: ulteriori dettagli verranno forniti a tempo debito”. Sulla questione è intervenuto anche il governo del Belize: “A causa di problemi nel villaggio” è stata attivata “la pianificazione di emergenza ed è stata selezionata un’altra sede per mostrare l’imprenditorialità della famiglia Maya nell’industria del cacao”.

Secondo Channel 7, dietro la protesta, ci sarebbero tensioni tra cittadini e governo sul “significato del consenso nel contesto dei diritti fondiari comunali, diritti che furono cancellati nel periodo coloniale dagli inglesi“.