Capelli fragili | L’allarme da Tik Tok: “Stavo male senza saperlo”

I capelli fragili possono essere il sintomo chiave di una grave patologia: la storia arriva dal social TikTok.

27 anni, tanti sogni nel cassetto ed un’esperienza terrificante alle spalle. Questa è la storia di Christina McKnight, TikToker di 35 anni.

Capelli fragili TikTok ck12.it
Capelli fragili TikTok (fonte pixabay)

La storia di Christina arriva dritta dalla piattaforma TikTok. La giovane vantava un passato da sportiva, e praticava con regolarità la disciplina del CrossFit. Nessun precedente di tumore in famiglia, e uno stato di salute ottimale: mai avrebbe potuto pensare che due semplici sintomi le avrebbero cambiato la vita.

Il marito di Christina qualche anno fa cominciò a notare nella consorte una consistente perdita di capelli, e la chioma si rivelava inoltre fragile e sfibrata. Inoltre, la pelle della 35enne si presentava inspiegabilmente sottile e secca: i due coniugi decisero di approfondire il quadro clinico di Christina, rivolgendosi al medico di fiducia.

La storia di Christina: prima i capelli fragili, e poi…

La TikToker, attualmente in fase di remissione da un tumore alla tiroide, ricorda: “Alla fine sono andata dal dottore“.

Capelli fragili TikTok ck12.it
Capelli fragili TikTok (fonte pixabay)

La donna ricorda inoltre: “Ho pensato che i miei sintomi fossero dovuti al fatto che non mi prendevo cura di me stessa: mangiavo fast food ed ero stressata al lavoro. Per fortuna il mio medico ha riconosciuto i miei sintomi poiché aveva recentemente diagnosticato ad altri un cancro alla tiroide. Mi ha toccato il collo e ha trovato un nodulo di cui non ero nemmeno a conoscenza. Con la sua diagnosi ha cambiato tutto“.

Christina in seguito ha approfondito la sua condizione, sottoponendosi prima ad un’ecografia, e in seguito ad una biopsia. Il risultato dei referti parlava chiaro: “È stato molto surreale, perché il cancro è una parola così grossa. È stato un tale choc e ho pensato che non potesse essere vero, era una sensazione strana. Molte volte dicono che il cancro alla tiroide capita alle persone anziane e che è ereditario, ma non era il mio caso. Condivido la mia storia, non per spaventare le persone, ma per ricordare loro di prestare attenzione se stai riscontrando dei cambiamenti e di andare dal dottore…“.

Dopo un intervento di tiroidectomia nel 2014, Christina ha deciso di sfruttare la sua esperienza con il cancro per sensibilizzare il maggior numero possibile di utenti in rete. Al momento il suo profilo di TikTok annovera 102.000 follower, e la giovane donna cerca di consapevolizzare ognuno di essi circa l’importanza della prevenzione.

screenshot
screenshot TikTok

Christina è riuscita a bloccare il processo di metastasi, ma deve sottoporsi costantemente ad iniezioni alla tiroide per ovviare agli ormoni persi durante il processo medico che l’ha portata alla guarigione. E ricorda ai suoi follower: “Chiunque stia soffrendo di qualsiasi patologia alla tiroide, merita la stessa compassione…“.