Coronavirus, annuncio di Putin: “Abbiamo il vaccino”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49
0
228

Il primo vaccino contro il Coronavirus al mondo è stato registrato in Russia, lo ha annunciato oggi il presidente del paese Vladimir Putin.

(ALEXEY NIKOLSKY/SPUTNIK/AFP via Getty Images)

Un vaccino, sviluppato dal Centro di ricerca nazionale di Gamaleya, ha avuto una registrazione ufficiale presso il ministero della Salute russo. Lo ha detto Putin in un incontro con i membri del governo a Mosca. Si tratta di fatto del primo vaccino al mondo ad avere una registrazione. Putin ha aggiunto che gli studi sul vaccino hanno prodotto risultati positivi, con tutti i volontari che hanno sviluppato l’immunità al coronavirus.

Leggi anche –> Coronavirus, 5 verbali del Cts online sul sito della Fondazione Einaudi

L’annuncio di Putin sul vaccino contro il Coronavirus: diverse le critiche

(Ezra Acayan/Getty Images)

Putin ha anche affermato che una delle sue figlie è stata una delle volontarie a cui è stato somministrato il vaccino. Secondo il vice primo ministro Tatyana Golikova, la Russia prevede di iniziare a vaccinare il personale medico ad agosto, con vaccinazioni di massa che inizieranno all’inizio del prossimo anno. Il vaccino è basato sull’adenovirus e contiene particelle COVID-19 morte che non possono moltiplicarsi e sono quindi sicure, ha detto Alexander Gintzburg, capo del centro di ricerca russo. L’approvazione normativa è arrivata diversi mesi prima del previsto completamento degli studi clinici.

Questa velocità e la mancanza di trasparenza sono state soggette a critica e hanno alimentato la preoccupazione che alla geopolitica possa essere stata data la priorità, tutto a discapito della scienza. Da quando è apparso a Wuhan, in Cina, lo scorso dicembre, il nuovo coronavirus si è diffuso in almeno 188 paesi e territori. Gli Stati Uniti sono in testa con le infezioni più confermate con 5,09 milioni, seguiti dal Brasile con oltre 3 milioni di casi e dall’India con 2,27 milioni, secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University degli Stati Uniti. Il russo ha avuto circa 891.000 casi fino ad oggi.

Leggi anche –> Coronavirus, boom di casi in Italia: come stanno davvero le cose