Anna, morta folgorata dallo smartphone a 15 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:27
0
495

Uccisa folgorata dallo smartphone sotto carica mentre faceva il bagno: la tragedia di Anna, l’adolescente russa morta a 15 anni.

(Facebook)

Morta dopo aver subito una scossa elettrica nella vasca da bagno: questa la tragica morte di Anna K., che stando alla ricostruzione della polizia stava facendo il bagno tenendo il cellulare sotto carica. Lo smartphone sarebbe caduto in acqua, folgorandola. La notizia è riportata dal tabloid inglese The Sun. Si tratta di una tragedia che è avvenuta in Russia. L’adolescente era andata a fare un bagno ma mezz’ora dopo un vicino ha segnalato una perdita d’acqua dal soffitto. Il bagno era chiuso a chiave e il suo patrigno ha sfondato la porta, ma la quindicenne è stata trovata morta nella vasca.

Leggi anche –> Riccardo Carnevale, il figlio dj di Paola Perego a rischio Coronavirus

La tragedia di Anna: l’adolescente è morta folgorata, uccisa dal suo smartphone

Il suo telefono in carica è stato trovato nella vasca da bagno piena. Non è chiaro del tutto se a provocare la morte della giovane sia stato lo smartphone: in quel momento era in funzione anche una lavatrice difettosa, precedentemente sospettata di provocare scosse elettriche lievi nella vasca da bagno. Anche sua madre e sua nonna erano nella loro casa di Mosca quando è avvenuta la tragedia. In più occasioni, in Russia è stato lanciato l’allarme sull’utilizzo dello smartphone mentre si fa il bagno o comunque a contatto con fonti d’acqua, specialmente se in carica.

Negli ultimi due anni si sono verificati una serie di tragici casi di morte per scosse elettriche che hanno coinvolto adolescenti e giovani poco più che maggiorenni. Il caso più noto ed eclatante è quello di Liliya Novikova, una stella del poker riconosciuta a livello internazionale, la quale è morta un anno fa dopo aver subito una sospetta scossa elettrica nel suo bagno. La ventiseienne, un mago della matematica con una laurea di primo livello in ingegneria presso una delle migliori università russe, era a casa da sola quando è morta.

Leggi anche –> Domenico Alfano, morto tragicamente insieme al nonno