Minnesota, morto neonato: era in vacanza coi genitori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:08
0
207

Era in vacanza coi genitori, a un certo punto non respirava più: morto un neonato in un resort del Minnesota, inutili sono stati i soccorsi.

(foto pubblico dominio)

Un dramma domestico si è consumato durante una vacanza di una famiglia negli Usa: gli agenti dello sceriffo stanno indagando sulla morte di un bambino di 4 mesi in un resort nella contea di Otter Tail, in Minnesota. L’ufficio dello sceriffo è dovuto intervenire dopo aver ricevuto una chiamata al 911 verso le 3 del mattino. Due genitori erano disperati in quanto il loro bambino che era privo di sensi e non respirava. I membri della famiglia – all’arrivo degli agenti – stavano cercando di rianimare il bambino, hanno detto le autorità interpellate sul caso.

Leggi anche –> Incidente tragico a Rimini: morto un ragazzo di 22 anni

Il dramma del neonato morto in vacanza coi genitori nel Minnesota

I primi soccorritori sono arrivati insieme agli agenti e hanno continuato le manovre di rianimazione, ma per il bambino non c’è stato nulla da fare: è stato dichiarato morto sul posto. L’indagine sulla morte del neonato è in corso, ma stando alle prime informazioni non sembra che ci siano dubbi e infatti si ritiene che il decesso sia accidentale. Lo ha comunicato lo stesso ufficio dello sceriffo, i cui agenti sono intervenuti sul posto.

Il bambino e la famiglia provengono da un altro stato ed erano in vacanza nella contea di Otter Tail, quando si è consumata la tragedia, hanno detto i funzionari di polizia che sono intervenuti sul resort dove è avvenuto il dramma. Sconvolti e sotto choc i familiari del piccolo, che non si fanno una ragione dell’avvenuta tragedia. Un’autopsia verrà eseguita dall’ufficio del Midwest Medical Examiner.

Leggi anche –> Gioele Mondello ultime notizie, tracce importanti: “Al 99% è lui”