Memo Remigi: gli amori della sua vita, da Barbara D’Urso a Lucia Russo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:44
0
477

La vita privata del noto cantautore Memo Remigi: gli amori della sua vita, da Barbara D’Urso a Lucia Russo, come nasce ‘Innamorati a Milano’.

(screenshot video)

A 81 anni, Memo Remigi è ormai uno dei simboli della canzone italiana: poco si sa della sua vita privata. Ne ha parlato qualche tempo fa in un’intervista a Libero Quotidiano. Partendo dal più noto dei suoi brani, ‘Innamorati a Milano’, il cantautore ha ripercorso gli amori della sua vita, a partire dalla moglie, Lucia Russo. A lei in particolare si deve il merito di quella canzone: “Ci conosciamo quando abbiamo 21 anni, io sto a Como e lei a Milano. Tutti i giorni vado a trovarla in treno e la grande città mi mette paura, ma allo stesso tempo mi incuriosisce. Tutti hanno fretta, c’è caos. Così nasce l’ idea di raccontare questo nostro amore sotto il Duomo”.

Leggi anche –> Erica Mou, chi è la cantautrice di Bisceglie: carriera, curiosità, tour

Gli amori della vita di Memo Remigi e le nozze con Lucia

“La conosco sui campi da golf e la rubo a un avversario. Per lei mi trasferisco a Milano: abbiamo un figlio e quattro nipoti e siamo ancora insieme dopo 53 anni”, ha detto Memo Remigi, sebbene poi chiarisca che “qualche scivolata l’ho fatta”. La più nota di queste è quella con Barbara D’Urso: “Lei aveva 20 anni, io 39: siamo stati insieme quattro anni. Era sveglia e le ho insegnato molto”. Si è anche parlato a lungo di una relazione del cantante con Catherine Spaak, relazione che lui non smentisce: “C’è stato qualcosa su un set. Ma è meglio cambiare argomento…”.

Tra i collegi cantanti, ce n’è uno col quale c’è un legame e un ricordo particolare, vale a dire Bruno Lauzi: “Amico vero. Maestro di ironia anche nella difficoltà. Aveva il morbo di Parkinson e diceva: “A me piace il vino, ma da quando ho questa malattia ne bevo poco perché è più quello che verso a terra”. Poi c’è anche Walter Chiari, attore del quale Memo Remigi dice: “Un genio. Lavoriamo insieme a Fantastico e ogni settimana viene da me per l’ispirazione: ‘Raccontami qualche barzelletta’. Sceglie la migliore, la arricchisce e alla fine diventa il suo monologo di venti minuti, irresistibile”.

Leggi anche –> Pitura Freska, chi è Sir Oliver Skardy il cantante di ‘Papa Nero’