Il dramma di Roberto Giacobbo: “Stavo per morire”

0
79

Il presentatore Roberto Giacobbo ha raccontato a Verissimo che è stato contagiato dal Covid-19 e ricoverato per quaranta giorni

Roberto Giacobbo
Roberto Giacobbo (Getty Images)

Tra le tante persone contagiate in Italia c’è stato anche Roberto Giacobbo, conduttore televisivo ex Rai oggi di Mediaset. Il suo è stato in vero e proprio dramma: ricoverato per quaranta giorni, è stato in rianimazione dove, dice, poteva muovere solo gli occhi.

Ora ogni gesto semplice e naturale sembra più bello e così è anche ogni respiro. A Verissimo di Silvia Toffanin ha raccontato ogni dettaglio della sua brutta esperienza, dal contagio avvenuto forse al supermercato alla sottovalutazione dei sintomi, poi la corsa in ospedale quando il respiro mancava sempre di più e lì il pensiero che fosse finito.

“Mi hanno fatto togliere anche la fede nuziale” ha detto, pensato che sarebbe stata l’ultima cosa che la moglie e le figlie avrebbero avuto di lui. “Non avrebbero potuto piangere neanche il corpo“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alberto Angela re dello share: i dati che lo incoronano

Roberto Giacobbo, contagiata anche la famiglia

Giacobbo è stato uno dei primi pazienti italiani perché il suo contagio non è avvenuto poco fa ma a marzo quando scoppiò la pendemia nel nostro paese.

Il conduttore alla Toffanin e ai telespettatori ha svelato altri dettagli. Anche la moglie e le tre figlie sono state contagiate anche se ognuno in modo diverso. la più grave è stata la consorte anche se non è mai stato necessario il ricovero.

La prima ha avuto la febbre alta, la seconda aveva perso i sensi del gusto e dell’olfatto mentre la più piccola, invece, era asintomatica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Che fine ha fatto Giorgio Mastrota? Dal passato con la Estrada alle nozze rimandate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here