Bruno Mars, il dramma della morte della madre: “Se potessi…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:09
0
239

“Era più della mia musica: se potessi scambiare la musica per riaverla, lo farei”, il dramma della morte della madre di Bruno Mars.

(screenshot video)

Bruno Mars è oggi una star internazionale: non dimentica però le sue umili origini e il dolore vissuto per la morte della madre. Nato Peter Gene Hernandez a Waikiki, Hawaii, è figlio di Peter Hernandez, un portoricano di New York e della bellissima ballerina Bernadette San Pedro Bayot. Sua madre è nata a Cebu, nelle Filippine, ma la sua famiglia si è trasferita alle Hawaii quando era una ragazzina. È lì che è cresciuta, è diventata cantante e ballerina e in seguito si è sposata. È lì che è nato Bruno. Il legame con sua madre era molto forte e ha sofferto quando lei è morta per un aneurisma cerebrale nel 2013.

Leggi anche: Ricordate Irene Cara: ecco che fine ha fatto la cantante di Fame

La madre di Bruno Mars e la sua improvvisa morte

“Era più della mia musica: se potessi scambiare la musica per riaverla, lo farei”, ha detto Bruno Mars, parlando della madre che è morta a soli 55 anni. Il cantante Bruno Mars ha spesso menzionato nelle interviste l’enorme influenza di sua madre nella sua vita, soprattutto nella sua musica. Questo vuol dire che il legame era forte, ma non solo: la donna gli è sempre stata vicina, seguendolo nelle scelte che ha fatto. Lui e la sua mamma sono cresciuti alle Hawaii, ma forte è stato anche il legame della donna con le Filippine, dove è nata.

In un’intervista realizzata per 60 Minutes, Bruno Mars oltre a ricordare la sua mamma ha anche spiegato che la sua infanzia non è stata per niente semplice: “Non avevamo nemmeno il bagno in casa, dovevamo usarne uno dall’altra parte di un parco. Ma avevamo tutto perché avevamo noi stessi. A volte non c’era nemmeno l’elettricità in casa, ma ci dicevamo: non importa, troveremo un modo per cavarcela”. Origini umili le sue, che non ha mai dimenticato.