Nizza, attentato alla cattedrale: terrore in Francia, ci sono vittime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:21
0
319

Drammatiche ore a Nizza, terza città della Francia per numero di abitanti, attentato alla cattedrale: terrore nel Paese, ci sono vittime.

(VALERY HACHE/AFP via Getty Images)

Stamattina intorno alle 9 nel centro di Nizza si sono sentiti dei colpi di pistola. Stando alle prime informazioni giunte subito dopo, si sarebbe trattato del tentativo da parte delle forze dell’ordine di fermare un presunto terrorista. Scena di panico si sono rivissute nel quartiere di Notre-Dame, proprio nel centro di Nizza. La Francia è tra i Paesi europei quello dove più spesso si hanno notizie di agguati di questo tipo e oggi l’incubo è stato rivissuto.

Leggi anche: Parigi, attacco vicino ex sede di Charlie Hebdo: due fermi

Francia, incubo terrorismo: attentato alla cattedrale di Nizza

Dalla ricostruzione, verso le 9 del mattino è stato compiuto un attacco da parte di un uomo armato di coltello, avvenuto all’interno della cattedrale. Ci sarebbe una vittima tra le persone presenti sul posto. Non è ancora nota la sua identità. Successivamente è scattato l’allarme e sul posto è arrivata la polizia coi reparti speciali, che ha neutralizzato l’aggressore con un colpo di pistola. La zona viene in questi minuti sgomberata, poiché a quanto pare l’allarme non è ancora cessato.

Subito dopo l’attacco di questa mattina, intervenendo in Parlamento, il primo ministro Jean Castex annuncia che lascerà l’Assemblea nazionale e si unirà all’unità di crisi di Place Beauvau. Il premier francese – che era impegnato nel dibattito sul nuovo lockdown imposto nel Paese – è uscito precipitosamente dalla camera per entrare nella cellula di crisi aperta al ministero dell’Interno. Pochissimi minuti fa, si è appreso che una terza persona è morta nell’attacco terroristico perpetrato poco più di un’ora fa nella cattedrale di Notre-Dame. Lo confermano i media francesi. Si tratterebbe di una donna che è stata decapitata. Ferito e fermato l’attentatore.