Morto Nobby Stiles, leggenda del calcio inglese: scoprì Beckham e Giggs

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:35
0
193

Grave lutto, morto Nobby Stiles, leggenda del calcio inglese: da allenatore delle giovanili del Manchester United, scoprì Beckham e Giggs.

(Michael Steele/Getty Images)

Si è spento dopo una lunga malattia Nobby Stiles, leggenda del calcio inglese: contribuì infatti alla vittoria della Coppa del Mondo del 1966 e fu una delle bandiere del Manchester United vincitore della Coppa dei Campioni del 1968. 28 presenze in Nazionale dell’Inghilterra, ha giocato ogni minuto della vittoriosa campagna di Coppa del Mondo del 1966. Il calciatore marcò a uomo la stella portoghese Eusebio nella semifinale della Coppa del Mondo 1966.

Leggi anche: Morto Fabrizio Ferrigno: vinse la Supercoppa col Napoli di Maradona

L’Inghilterra del calcio piange Nobby Stiles

Sir Geoff Hurst, la cui tripletta ha aiutato l’Inghilterra a vincere sulla Germania Ovest nella finale del 1966, ha reso un omaggio a Stiles: “È estremamente triste sentire che Nobby è morto. Abbiamo giocando insieme per gli U17, gli U23 e, naturalmente, per l’Inghilterra. Grande carattere e cuore e anima della squadra, ci mancherà molto”. La Federcalcio inglese si unisce al dolore: “Siamo incredibilmente rattristati nell’apprendere della morte di Nobby Stiles, un membro chiave della nostra squadra vincitrice della Coppa del Mondo”.

Aggiunge Greg Clarke, uno dei massimi dirigenti del calcio inglese: “Nobby Stiles sarà ricordato per sempre come una parte importante della storia orgogliosa del calcio inglese”. Non poteva mancare l’omaggio del Manchester United: “Parte integrante della nostra prima squadra vincitrice della Coppa dei Campioni, Nobby è stato un titano della storia del club, amato per il suo cuore e la sua personalità dentro e fuori dal campo”. Dopo essersi ritirato, ha allenato le giovanili dello United. Ha ‘scoperto’ e aiutato a crescere calciatori come David Beckham, Ryan Giggs, Paul Scholes, Nicky Butt e i due fratelli Gary e Phil Neville.