Dpcm: patente in scadenza? Proroga per il rinnovo ad aprile 2021

0
969

Slitta la data fissata in precedenza a dicembre per i documenti di guida. Il provvedimento è stato dettato dall’attuale situazione pandemica. 

(Photo by Carl Court/Getty Images)

Tutti coloro che hanno la scadenza molto ravvicinata della patente auto o il foglio rosa possono tirare un sospiro di sollievo. Vista la situazione emergenziale, in Commissione Affari costituzionali in Senato, infatti, è stato approvato un emendamento al nuovo Dpcm che rinvia al 2021 i rinnovi per i documenti di guida. Scopriamo i dettagli.

Leggi anche -> Commissione Ue accusa Amazon per uso illegale dei dati dei venditori

Proroghe per i rinnovi dei documenti di guida

Il nuovo termine viene rinviato dunque dall’1 dicembre al 30 aprile 2021. La proroga scatta a livello nazionale, indipendentemente se le zone di appartenenza sono di colore giallo, arancione o rosse, le prime ad aver mostrato criticità per gli esami per le patenti.

Il Viceministro Cancelleri ha spiegato che “Questo emendamento che ha l’avallo del Ministero dei Trasporti e della Commissione bilancio è stato fortemente voluto dalla maggioranza. Abbiamo fatto un ragionamento – ha aggiunto Cancelleri – su proroghe temporali di settimane o mesi. Quando il Presidente del Consiglio farà un nuovo Dpcm spostando la data dell’emergenza, verrà allungata anche la temporaneità dei certificati”.

La dichiarazione del Viceministro viene alla fine del recente incontro con il segretario nazionale delle Autoscuole Unasca, Emilio Patella, che ha chiesto anche di “permettere il regolare svolgimento degli esami delle patenti A e delle patenti superiori dove non si verifica la presenza di tre persone come per le patenti B”.

Leggi anche -> Coronavirus, messe sospese a Pinerolo. Il vescovo: “È per il bene comune”