Battibecco tra Conte e Bombardieri (Uil): “Ma siamo in diretta?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:28
0
85

La Uil manda in diretta Facebook il confronto sulla manovra tra Giuseppe Conte e Pierpaolo Bombardieri, ma il premier lo scopre a vertice iniziato.

Bombardieri Conte: botta e risposta
(screenshot video)

“Scusi se la interrompo, Lei è in diretta sulla sua pagina Facebook?”. Nel corso della videoconferenza sulla manovra tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il segretario della Uil, Pierpaolo Bombardieri, il premier ha scoperto a vertice iniziato di essere collegato anche in diretta social. Da qui un piccolo botta e risposta tra i due.

Il leader Uil ha spiegato a Conte di aver specificato ai ministri, all’inizio del confronto, di essere in diretta streaming su Facebook. Il premier, che si era dovuto assentare per rispondere a una telefonata urgente, ne è rimasto però all’oscuro. “Comunque non abbiamo nulla da nascondere – ha commentato il presidente del Consiglio – L’importante è saperlo”.

Ti potrebbe interessare anche -> Covid, Decreto Ristori Bis: in arrivo i nuovi contributi a fondo perduto

Confronto tra Conte e Bombardieri: il motivo della diretta

Pierpaolo Bombardieri ha risposto a Giuseppe Conte chiarendo la scelta di rendere pubblica sui social la videoconferenza: “Noi discutiamo di una manovra già approvata dal Consiglio dei Ministri e che è già stata illustrata sui social”. Il segretario generale del sindacato è apparso infatti critico per la scelta di convocare un confronto solo dopo il via libera alla Legge di Bilancio e non prima.

Immediata la replica del premier: “Posso fare una domanda? La Uil ha mai scritto una manovra con il governo?”. “Io non ho mai parlato di concertazione – ha evidenziato Conte – Credo di essere il presidente che ha incontrato di più i sindacati, ma non ho mai parlato di concertazione”.

Ti potrebbe interessare anche -> Legge di bilancio, blocco licenziamenti fino al 31 marzo: il testo completo