Voice Anatomy: chi è Azel Cuna, beatbox umano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25
0
125

Voice Anatomy: chi è Azel Cuna, il giovane romagnolo che pratica il beatbox umano e che tanto piace ai ragazzi

Voice Anatomy: chi è Azel Cuna, beatbox umano
Azel Cuna (Getty Images)

Voice Anatomy è il nuovo programma di Raidue che parla della voce. E chi meglio di Pino Insegno per un programma del genere? Da anni è uno dei doppiatori più noti in Italia e come chiunque fa questo lavoro hanno fatto della voce il suo principale strumento.

Non solo utile a comunicare i più basilari bisogni con la semplice parola, ma strumento per esprimere emozioni non dette, sentimenti da decifrare e carpire. Tra i partecipanti al programma c’è Azel Cuna, Giuseppe all’anagrafe, da Cesena. Ha diciotto anni e pratica lo Human Beatbox da quando ne aveva dieci. Grazie a Rahzel uno dei più grandi esponenti mondiali – dal quale prende il nome – ha cominciato a praticare questo genere che riproduce i suoni di piatti, batterie e percussioni solo con la bocca.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Iva Zanicchi: l’atteso annuncio dall’ospedale – VIDEO

Azel Cuna, già vari i premi ottenuti

Creare tanti suoni, sempre più diversi, con la sola bocca, mettendo la lingua in una particolare posizione, battere i denti o fare anomali movimenti. Ecco cosa fa Azel, una sorta di complesso alternativo senza strumenti.

Nel 2016 comincia il successo del ragazzo. Quell’anno sul canale YouTube Swissbeatbox lancia il video Liquid Flow e oggi conta oltre 200mila visualizzazioni. In quello stesso anno Azel vince l’online contest della community Human Beatbox. L’anno successivo è Campione a livello Nazionale 2017 e regionale Emiliano e Toscano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Carlo Verdone, chi è il fratello Luca: carriera e curiosità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Michele Merlo: chi è il cantante, da Amici al Grande Fratello Vip?