Napoli, infermiere in pensione torna in servizio e muore di Covid

0
928

Alfonso Durante, infermiere in pensione, aveva voluto mettere a disposizione la sua esperienza tornando in servizio al 118.

infermiere in pensione morto di covid
(Facebook)

Un eroe: Alfonso Durante viene ricordato così dagli ex colleghi del 118. Dopo una vita da infermiere era ormai andato in pensione, ma aveva deciso di tornare a lavorare sulle autoambulanze per portare il suo contributo alla sua amata Campania nella lotta al Covid. Il virus si è però preso la sua vita nelle scorse ore: dopo essersi ammalato mentre prestava servizio, il volontario è morto a 75 anni.

Durante era tornato a lavorare con il 118 della Misericordia di Grumo Nevano, comune della città metropolitana di Napoli. Dopo aver contratto il coronavirus, le sue condizioni di salute sono peggiorate rapidamente: in poco tempo è stato ricoverato e intubato in terapia intensiva nell’ospedale Cotugno del capoluogo campano.

Ti potrebbe interessare anche -> Il presidente della Cei, Gualtiero Bassetti è negativo al coronavirus

L’ultimo saluto ad Alfonso Durante, l’infermiere in pensione tornato in servizio e morto di Covid

La morte di Alfonso Durante ha lasciato in lutto la sanità della Campania. La Asl Napoli 2 Nord ha espresso il proprio cordoglio alla famiglia dell’infermiere attraverso una nota: “Aveva scelto di continuare ad aiutare gli altri come volontario sulle ambulanze. Rimarrà un esempio delle qualità umane e professionali su cui si fondano le migliori esperienze della nostra sanità”.

Anche l’associazione “Nessuno Tocchi ippocrate”, composta da diversi sanitari campani, ha voluto ricordare con un messaggio straziante il coraggioso ex collega, spiegando come la sua morte abbia scosso tutto il 118. “Si stava godendo la pensione, ma l’urlo delle persone in difficoltà durante la pandemia lo ha spinto a indossare nuovamente la divisa”, ha raccontato l’associazione. “Oggi ci lascia Alfonso, il vero eroe di questa pandemia con la sua missione portata al termine fino al suo ultimo respiro”.

Il Consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha proposto l’assegnazione della medaglia al valor civile per rendere omaggio alla memoria di Alfonso Durante: “Se non se la merita lui, non sappiamo chi se la possa meritare”.

Ti potrebbe interessare anche -> Omicidio in famiglia a Torre del Greco, donna uccisa di botte dal figlio